Articolo

Notti magiche con il naso all’insù

11 Agosto 2017 / 12:00
0
1
425
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Notti magiche con il naso all’insù

11 Agosto 2017/ 12:00
0
1
425
Scritto da Redazione Orobie

Non soltanto il 10 agosto, ma anche nei giorni a seguire (il clou è annunciato per sabato 12) le “lacrime di San Lorenzo” riempiono i nostri cieli. Ecco dove osservare in Lombardia le stelle cadenti.

Una marea di stelle ci aspetta in questi giorni di metà estate. Sì, perché la “Notte di San Lorenzo” dura molto di più, almeno per quanto riguarda quello show naturale che contraddistingue il cielo dopo il 10 agosto, vale a dire lo sciame di Perseidi, un fenomeno così intenso di stelle cadenti che, in condizioni ottimali, se ne possono vedere anche cento all’ora. In questa pagina vi proponiamo alcune delle immagini pubblicate sulla rivista Orobie nel numero 322 del luglio scorso: sono tratte dal servizio di Carlo Caccia "Cacciatori di stelle" e sono state scattate da Roberto Ganassa.

Ma allora, mettiamoci tutti con il naso all’insù, per scrutare insieme il cielo di Lombardia. Un po’ ovunque sono state organizzate serate di osservazione astronomica, che hanno avuto il loro culmine il 10 agosto, ma che proseguono anche nei giorni seguenti. Cominciamo dalla Bergamasca. Ad Aviatico il Gruppo astrofili bergamasco, che ha in gestione l’osservatorio delle Prealpi orobiche, a Ganda, organizza per sabato 12 agosto dalle 21 alle 24 un’osservazione guidata del cielo, a caccia appunto di stelle cadenti e non solo. In campo ci sono anche gli astrofili de “La torre del Sole” di Brembate Sopra: al campo sportivo adiacente al parco astronomico, la caccia alle stelle cadenti sarà anche venerdì 11 e domenica 13 agosto, a partire dalle 21,15. Per l’occasione verranno installati alcuni dei telescopi portatili, ma anche a occhio nudo si verrà guidati alla scoperta di stelle e costellazioni. Sarà anche possibile visitare la “Torre del Sole”. Le attività proseguiranno anche lunedì 14 (21,15, proiezione al planetario e osservazione al telescopio), martedì 15 (14,30 visita guidata, alle 16 e alle 17 spettacolo al planetario), mercoledì 16 (ore 16, pomeriggio tra le stelle), giovedì 17 e venerdì 18 (ore 16 pomeriggio tra le stelle, 21,15 serata osservativa), sabato 19 (21,15 serata osservativa) e domenica 20 (14,30 osservazione del Sole al telescopio, 16 e 17 spettacolo al planetario). Il parco astronomico resterà poi chiuso per ferie dal 21 agosto al 3 settembre.

Anche nel Lecchese le “lacrime di San Lorenzo” sono un appuntamento di grande richiamo. Il gruppo degli astrofili “Deep Space” di Lecco propone per venerdì 11 dalle 21 l’osservazione in zona Poncia a Mandello, alle 22 “Guardando le stelle: tra le meraviglie del cielo con le lacrime di San Lorenzo” per cercare stelle cadenti. Lunedì 14 notte di osservazione al rifugio Sassi Castelli ai Piani di Artavaggio, a Moggio (è necessario prenotarsi allo 0341.996084. E, ancora, martedì 22 alle 21 al circolo vela di Bellano “Cacciatori di stelle” e venerdì 25 alle 21 a Carenno, in zona Pertus, ci sarà l’iniziativa “Le meraviglie del cielo estivo”. A Sormano, all’osservatorio astronomico della Colma, le iniziative con gli astrofili sono anche sabato 12 a partire dalle 16: prima osservazione del Sole, poi visione notturna di Saturno e Giove, con gran finale dedicato alla Luna.

Attività legate alle stelle cadenti e all’osservazione del cielo anche in provincia di Brescia. Sabato 12 sarà aperto l’osservatorio di Cima Rest (è necessaria la prenotazione allo 0365.745007), ma un po’ tutte le associazioni degli astrofili, così come i punti di osservazione, sono già mobilitati. L’osservatorio “Serafino Zani”, sul colle San Bernardo, sarà aperto come del resto tutti i sabati (a esclusione dell’ultimo del mese) fino a settembre dalle 21.

Correlati

Notti magiche con il naso all’insù

Notti magiche con il naso all’insù

Non soltanto il 10 agosto, ma anche nei giorni a seguire (il clou è annunciato per sabato 12) le “lacrime di San Lorenzo” riempiono i ...

Articolo
Maltempo, a Rovetta salta la Sagra dei bertù

Maltempo, a Rovetta salta la Sagra dei bertù

La sesta edizione della manifestazione dedicata ai casoncelli tipici di San Lorenzo, in alta Valle Seriana, doveva tenersi venerdì 11 agosto, ma è stata annullata ...

Evento
A Livigno la notte è… nera

A Livigno la notte è… nera

Giovedì 10 agosto, nella notte di San Lorenzo, Livigno (Sondrio) si spegne e si accende della luce di fuochi, lanterne, fiaccole e… stelle cadenti. La ...

Evento
Una notte a Villa Carlotta

Una notte a Villa Carlotta

Una notte da sogno nella cornice di Villa Carlotta, tra le sale del museo e il parco. Si comincia alle 19 con una passeggiata ...

Evento