la-buona-cucina

x

Utilizza collega per associare tra loro i tuoi contenuti, per esempio:

  • una photogallery alla gita o all'itinerario
  • un evento in agenda al link del sito dell'organizzatore

La Buona Cucina sale in vetta

Sabato 4 agosto Tappa al Rifugio Capanna 2000 e al Rifugio Cimon della Bagozza

Continua l'itinerario gastronomico nei rifugi delle Orobie alla scoperta della tradizione gastronomica bergamasca in collaborazione con Mangiartipico.


Sabato 4 agosto tappa al Rifugio Capanna 2000 e al Rifugio Cimon della Bagozza.


Il Rifugio Capanna 2000 è raggiungibile dalla località Plassa Arera (quota 1100), con sentiero CAI fino al rifugio SABA, seguendo poi il segnavia n. 222 con un tempo di percorrenza di ore 1,30 circa.
Lo si può raggiungere anche da Valcanale, con un tempo di percorrenza di ore 3, salendo dal Rifugio Alpe Corte, con sentiero CAI n. 218 fino al Lago Branchino, si prosegue poi con sentiero CAI n. 222.
E' raggiungibile anche da Roncobello; in ore 2,30 con sentiero CAI n. 219 fino al Lago Branchino, poi n. 222 fino alla Capanna 2000.

Per la serata di sabato ecco il menù proposto:

 

-Antipasto misto con salumi bergamaschi 

-Casoncelli

-Risotto al taleggio

-Capù

-Coniglio al forno

-Torte caserecce

-vino, acqua e caffè

Il Rifugio Cimon della Bagozza è situato in Località Cimal Bosco Campelli a poca distanza dalla statale 294 che da Schilpario sale al Passo del Vivione.
E' possibile arrivare in auto fin nei pressi del rifugio.


Ricordiamo che ogni rifugio propone una serata gastronomica tipica con piatti locali a un prezzo davvero speciale: cena tipica con antipasti, primi, secondi, dolce, caffè e ¼ di vino) a € 25; per chi desidera fermarsi al rifugio per la notte, cena con pernottamento e prima colazione a € 40.
Le prenotazioni si raccolgono telefonando direttamente al rifugio: Capanna 2000 (tel: 0345.95096) Cimon della Bagozza (tel: 0346.56300)


 

Commenti

margherita60.9410932706

Purtroppo ho saltato questo appuntamento, mi trovo in India. Sono sicura che Patrizia del Capanno 2000 avrà cucinato benissimo e chi c'è stato si sarà trovato molto bene