Itinerario EE

TRA GLI ALPEGGI ALTI DELLA VAL BODENGO...

  • Escursionismo
  • 1 giorni 8 ore 30 minuti
04 Luglio 2015 / 00:00
0
0
153
Scritto da Riccardo Testa
Itinerario

TRA GLI ALPEGGI ALTI DELLA VAL BODENGO...

04 Luglio 2015/ 00:00
0
0
153
Scritto da Riccardo Testa
Itinerario

TRA GLI ALPEGGI ALTI DELLA VAL BODENGO...

04 Luglio 2015/ 00:00
0
0
153
Scritto da Riccardo Testa

Il percorso

Da Donadivo (735 metri, 2 euro il biglietto acquistabile nei bar di Gordona per la strada a pedaggio, 6 euro totali da Gordona a Bodengo, fine della strada), in 45 minuti di salita su splendida mulattiera (che partirebbe da Gordona!)si raggiunge Orlo. A sinistra per la Val Pilotera, 20 minuti pianeggianti fino ad un bivio (a sinistra in discesa per 2 minuti consigliata la visita del Pont Secret, ponte sospeso sullo spumeggiante torrente). Si prosegue diritti per rifugio Lavorerio a 1850 metri circa, che si raggiunge in 3 ore totali dall'auto. Tornando per pochi metri sui propri passi si sale in direzione nord-ovest verso l'Alpe Piodella a 2050 metri circa (altri 20 faticosi minuti). Ci si innesta sul sentiero segnato facente parte dell'alta via Bodengo-Lendine. Si punta in direzione nord-est a una depressione chiamata Passo della Porta a 2365 metri circa, che si raggiunge in un'oretta di duro cammino. Sempre seguendo i segnavia e gli ometti di pietre, facendo un ampio semicerchio perdendo quota piano piano, dapprima verso sinistra (nord-est), per poi piegare alla testata della Val Pesciadello verso sud-est, in circa due ore si raggiunge l'Alpe Scima a 1875 metri. Dalla porta azzurra della cappelletta circolare, seguendo le indicazioni si scende nel bosco (direzione est) fino ad intercettare un sentiero pianeggiante che proviene dal Bivacco della Forcola. Lo si segue verso destra fino a giungere a Cermine (40 minuti dal Alpe Scima). Altri 20 minuti e si raggiunge Orlo a 1165 metri dove si ripercorre in discesa l'ultimo tratto della fantastica mulattiera già fatta qualche ora prima . (30 minuti Orlo-Donadivo)

Commenti