abbazia si sant' Antimo -siena

15
3
403

Commenti

Emanuele Musitelli 6 anni, 10 mesi

grazie Alessandro sia per i commenti che per i suggerimenti ,questa abbazia e' veramente suggestiva ,ma ho in mente di postare anche un' altra che mi ha colpito molto ,e' un po' particolare ma ............ ,vedrai cosi mi dai un parere ciao

  • Alessandro Perego 6 anni, 10 mesi

    Arrivo un po' tardi comunque complimenti. Molto suggestivo l'interno della chiesa con quel fascio di luce ma bello anche l'esterno con gli ulivi. Per alcune concordo con il Crespi (era meglio sottoesporre) per molte dovresti raddrizzarle di qualche grado con il pc. Certo che hai scovato proprio un bel posto!

  • Emanuele Musitelli 6 anni, 10 mesi

    ciao Domenico ,mi sarebbe dispiaciuto perdermi il tuo commento su questa gallery ,secondo il mio parere, molto particolare ,anche se ha richiesto ,come vedi anche nei commenti, parecchie attenzioni su alcune foto ,ciao e grazie

  • Domenico Varenna 6 anni, 10 mesi

    Me le stavo perdendo ,ma grazie per avermi detto di questa gallery,che è molto interessante e riflessiva.Molto belle anche le foto dei campi in primis la 35.Per sbaglio ho letto i dettami del Crespi,ora dovrò prendere un "Maalox Plus"(o una fotocamera nuova ?!).

  • Emanuele Musitelli 6 anni, 10 mesi

    grazie omar

  • omar rossi 6 anni, 10 mesi

    Bel posto,e anche gli scatti.Ci dovrò andare

  • Emanuele Musitelli 6 anni, 10 mesi

    grazie maurizio del suggerimento ,appena l' ho metabolizzato lo applico ciao

  • maurizio crespi 6 anni, 10 mesi

    Il mio suggerimento riguarda una prova che ho fatto tanti anni fa nel Duomo, l'ho tenuto buio, enfatizzando le volute di fumo dell'incenso e i raggi colorati delle vetrate. Kodachrome K25 (per chi non lo sapesse sta per 25 ISO !!!) cavalletto, minolta srt 101, 28 mm 2,8 fisso, sguardi omicidi dei fabbricieri. Risultato: fotogrammi cupi, esaltanti la visione gotica del Credo, ravvivati dai colori che giocavano nel fumo, devo riprovarci!

  • maurizio crespi 6 anni, 10 mesi

    Le alte luci sono irricuperabili, per cui è solo una riflessione: bisognava provare a sottesporre di 1, 1 e 1/2, 2 ecc diaframmi. per rendere leggibile il raggio, che così e solo bianco.

  • Renato Aldo Ferri 6 anni, 10 mesi

    "Ama e fa ciò che vuoi (Dilige et quod vis fac)", disse Sant'Agostino; non un'esaltazione del sentimento e del capriccio, bensì un'esortazione alla responsabilità per il bene del prossimo.

  • maurizio crespi 6 anni, 10 mesi

    Mia moglie sostiene che c'è la fodera di piombo, ma il cervello s'è perso! :-(

  • maurizio crespi 6 anni, 10 mesi

    Ho il cervello foderato di piombo :-() doppioni e triploni non eran per te... :-DDD

  • Emanuele Musitelli 6 anni, 10 mesi

    avevo gia capito dal tuo commento precedente che ti riferivi a me', ebbene si !!!!!!!sono stato ,come dici tu, AFFASCINATO dal raggio di luce ,in effetti sono dei doppioni ,ma esasperano l' atmosfera e l' architettura di questa abbazia che e' fantastica , ho passato parecchio tempo a contemplare il tutto e per me' ogni punto di ripresa era diverso anche se in effetti il soggetto rimaneva il medesimo .Comunque come sempre ti ringrazio per il commento ,ormai ,come vedi, ti posso leggere nel pensiero ciao

  • maurizio crespi 6 anni, 10 mesi

    Accidenti a te! Quel raggio di luce dalla bifora ti ha affascinato come lo sguardo di un serpente! Se elimini la 6, 8., 11, 12 16 e 17 le altre sono superbe, come inquadratura, taglio, esposizione ecc. Per 37 foto voto 6=, per 30 foto voto 8 pieno: Vedi tu... ;-)