Monte Sparavera (mt 1369)

11
4
301

Commenti

Mario Castelli 4 anni, 3 mesi

ho capito dov'è:è il palazzo-roccolo del fù dott Alberti,che lo ha donato alla parrocchia di Peia,e lo stanno riadattando per farci la casa montana dell'oratorio.

  • Domenico Varenna 4 anni, 3 mesi

    Vabbè, ho bell'e-capito che il Ginger lo beviamo solo io ed l'Emanuele Musitelli.....forse.....

  • Camillo Giupponi 4 anni, 3 mesi

    Ciao Mario, ricordo bene quella foto e spero di darti indicazioni corrette. Si tratta di un angolo di un edificio che stavano ristrutturando e che mi era parso curioso che solo in quel punto fosse rivestito di corteccia. Tornando verso Leffe e' poco dopo quella stradina in salita chiusa da una sbarra alla Tribulina della Forcella dove ci sono dei cartelli di incrocio di vari sentieri. Tornavo dal versante opposto dove poco prima c'era un bellissimo roccolo con un caseggiato coperto da siepe molto ben curata. Ciao

  • Mario Castelli 4 anni, 3 mesi

    l'ultima foto:guarda e riguarda pare la sboradùra di un roccolo(posto dove lanciavano gli sboradùr sulle piante per far entrare i volatili nella rete):dove sarà?sarei curioso di saperlo,non so proprio dove si trovi.

  • Camillo Giupponi 4 anni, 3 mesi

    Grazie Andrea, condivido che i laghi visti dall'alto regalano sempre bei panorami. Ciao Mario, penso che la Bracca continui a produrre la famosa acqua, anche se non mi sarebbe dispiaciuto assaggiare un buon grappino della Val Gandinno sullo Sparavera :-) Ciao e grazie ad entrambi per i commenti.

  • Mario Castelli 4 anni, 3 mesi

    c'è ancora l'acqua fonti di bracca??-va bene lo stesso un Grappino della valcavallina? e l'acqua di gandino.

  • Andrea Gringhi 4 anni, 4 mesi

    Davvero bei panorami, le "macchie" blu dall'alto regalano sempre tante soddisfazioni

  • Camillo Giupponi 4 anni, 4 mesi

    Sono luoghi da fiaba, luoghi che nella realta' non esistono :-) Bene allora io porto il Ginger della Bracca (anche se conoscevo solo la Spuma). Ciao Domenico!

  • Camillo Giupponi 4 anni, 4 mesi

    Grazie Emanuele, in effetti sapevo che Mario Castelli ha una baita da queste parti e mi aspettavo che comparisse da qualche parte. Certo che le baite qui sono proprio belle. Ciao Emanuele!

  • Emanuele Musitelli 4 anni, 4 mesi

    Ciao Camillo ,sei entrato nel "territorio" del Mario Castelli ,e forse sei anche passato dalla sua baita.....Itinerario tanto semplice ma al quanto interessante e panoramico ,complimenti per la gallery