"Supermen" sulle Orobie

0
0
2427

In 23 ore 14 minuti e 31 secondi è Marco Zanchi, soprannominato "il leone delle Orobie" a trionfare nell'edizione 2018 dell'Orobie ultra trail (140 km). E' il record della competizione. Con questa affermazione Zanchi è il primo, tra i maschi, a conquistare per due volte la gara regina delle Orobie, un’impresa già riuscita al femminile nelle passate edizioni a Lisa Borzani. Quest'anno, tra le donne, sul gradino più alto dell'Out è salita Isabella Lucchini, con il tempo di 31 ore 7 minuti e 25 secondi. Ecco allora alcuni bellissimi scatti di questa corsa per veri duri e dal fascino unico. A vincere la Gran trail Orobie (70 km) è stato Luca Carrara, con il tempo di 8 ore 40 minuti 52 secondi. La Gto al femminile è andata invece a Martina Valmassoi in 9 ore 34 minuti 2 secondi. Preludio ai due trail tra montagne e vallate delle Orobie è stata la Bergamo ultra trail (20 km) ad appannaggio di Maurizio Vanotti in 1 ora 24 minuti 26 secondi e Alice Colonetti in 1 ora 45 minuti 22 secondi. Quella del 2018 è stata un'edizione da record anche per quanto riguarda i partecipanti: 309 atleti per la 140 km, 1.148 per la 70 km e 620 per la 20 km. Un totale di 2.077 persone provenienti da una trentina di Paesi diversi. E come dimenticare i quasi 900 volontari ai quali va il ringraziamento dell'organizzazione.