Monte Duria

0
2
1012

Saranno loro ad accompagnarci sino alla vetta del Monte Duria: gli ometti di pietre, anzi, viste le loro proporzioni, potremmo benissimo chiamarli omoni, che campeggiano sui numerosi dossi erbosi che a fatica dovremo risalire per raggiungere la base da cui parte la vera ascesa alla meta.

Solo in quest’ultimo tratto, quello dal sapore più alpinistico, gli omoni di pietre ci lasceranno soli nella divertente e facile arrampicata tra roccette di I° grado, per poi fare la loro ricomparsa in vetta dove ci faranno compagnia, in modo discreto e silenzioso, mentre accarezzati dal vento lasceremo correre lo sguardo verso l’infinità catena di montagne circostanti.