Pizzo di Coca - Cresta Sud

0
0
805

“E’ la via metricamente più breve dal Rifugio Coca alla vetta e offre un’ottima arrampicata su ottime rocce. Percorrendone il filo si deve superare una breve difficoltà, la più dura del Coca e una delle più dure del gruppo, ma si può però, sebbene con minore interesse, evitarla”.
Così scriveva Alfredo Corti nell'ormai lontano 1938.
Curiosità vuole che quella breve difficoltà sia stata evitata dai primi salitori, perciò abbiamo uno dei pochi casi di due prime ascese!
La prima, evitando la parte difficile, è stata fatta da C. Luchsinger, F. Perolari e B. Sala il 15 luglio 1923, mentre il percorso completo è stato compiuto il 15 ottobre 1938 da A. e N. Corti.
Sono cinque (cog)nomi che amo follemente perciò, secondo il mio punto di vista, il merito va diviso equamente.
Insomma; è stato il miglior modo per chiudere una stagione straordinaria dedicata alle "belle Orobie".
2200 metri di puro godimento al cospetto di una giornata fo.to.ni.ca.!
Qualche scatto qui su Orobie.it mentre il resto dell'album, la storia della prima ascesa e il racconto completo (se volete) sul mio blog:

http://maurizioagazzi.blogspot.com/2018/10/pizzo-di-coca-crestaspigolo-sud.html