Di nuovo al Calvi. Gli scatti di Marco Caccia

0
0
399

150 persone alla quinta edizione de "Di nuovo al Calvi": a piedi da Bergamo al rifugio Calvi nel ricordo dell'impresa di Egidio Gherardi, che nel 1978 completò la camminata con le stampelle. L'iniziativa è di Giorgio Scuri, campione di sci e alpinista che in passato ha rischiato la paralisi permanente a causa di una malattia rara. 67 chilometri di solidarietà: il ricavato viene infatti devoluto alla delegazione bergamasca di Armr, la Fondazione Aiuto e Ricerca Malattie Rare. L'edizione di quest'anno ha sostenuto anche il progetto #nonsimollauncactus dedicato alla brembana Letizia Milesi, costretta in carrozzina da una malattia e in procinto di sostenere un intervento chirurgico negli Stati Uniti

Alla partenza erano presenti Oliviero Bosatelli, recente vincitore del Tor des Géants, l'ironwoman Cristina Sonzogni, l'ultramaratoneta Battista Marchesi e l'assessore regionale Lara Magoni.

Guarda le foto di Marco Caccia.