Val di Scalve, un ponte per la sicurezza

0
0
291

 Un ponte per la sicurezza di chi va in montagna: in questi giorni la VI Delegazione Orobica del Soccorso alpino, con le stazioni di Schilpario e Valbondione, ha posato un manufatto in una zona a rischio di incidenti. 

In località Manina, tra i comuni di Azzone e Valbondione, in Val di Scalve, si era formata una voragine nei pressi di un'antica miniera. Soprattutto d'inverno, con il terreno ricoperto di neve, diversi scialpinisti ci sono caduti dentro; un infortunio è stato addirittura mortale

Grazie al supporto dei due comuni interessati, è stato portato in quota il materiale necessario per installare un ponticello di legno di circa tre metri, che servirà per attraversare la valletta in sicurezza e impedire che altre persone possano farsi male.