Anello sopra casa (Zogno) alle pendici del Canto Alto: Corna-Parpaet-Piazza Martina (4apr21)

0
1
497

Scoperti e percorsi nuovi sentieri sopra casa il giorno di Pasqua (4apr21)

Anello sopra casa (Zogno) alle pendici del Canto Alto: Corna-Parpaet-Piazza Martina (4apr21)

Percorso:

Salita : Corna (350 m) > Parpaet (680 m)

Discesa: Parpaet > Piazza Martina (350 m) > Corna

Difficoltà: escursionistica

Dislivello: 350 m

Distanza: 4 km

Tempi: 2 ore

Comodamente fattibile in mezza giornata con sole due ore di cammino in decisa salita e discesa.

Il pomeriggio del 4 aprile 2021, bella giornata, mi va di fare due passi sopra casa per scoprire, il giorno di Pasqua, come sorpresa nell’uovo, nuovi sentieri mai percorsi!

Da tempo osservavo da casa, alle pendici del Canto Alto, ossibili scorciatoie per salire in Canto Alto in direttissima, senza percorrere i sentieri normali che per raggiungere Parpaet ti obbligano a compiere l’ampia curva Piazza Martina>Poscante> Braga> Altemarie.

E la linea diretta o quasi c’è, partendo da casa o poco sopra...oggi la scopro, la percorro e la metto in serbo per le prossime salite in Canto Alto partendo da casa.

Raggiunta la località ‘Corna’ (350 m) , imboccato sulla dx un sentiero in decisa salita, raggiunto il panoramico baitello in alto sui ripidi prati soprastante la Corna, risalgo a raggiungere il soprastante bel roccolo, ormai in disuso.

Da questo bellissimo punto di osservazione mi attardo a scattare foto panoramiche sulla conca di Zogno nella luce pomeridiana.

Proseguo poi sulla traccia-sentiero nel bosco con tante fioriture primaverili a sx , prima in falsopiano e poi in decisa salita, mi conduce, passando prima da una graziosa baitella nel bosco, a raggiungere più avanti, in una ampia radura prativa cosparsa di grandi castagni, una bella cascina con sottostante stalla.

Proseguo oltre in morbida salita per bosco fino ad uscirne in prati aperti quando raggiungo la stradetta asfaltata che conduce poco sopra alla località di Parpaet (680 m).

Mi fermo qui, soddisfatto di avere scoperto e percorso per la prima volta un nuovo sentiero-scorciatoia che mi permetterà di salire da casa in Canto Alto in direttissima !

Disceso poi alla bella cascina, su indicazione del gentile proprietario, scendo al limite inferiore dei prati della radura ad imboccare il sentiero, in parte bollato, che sale da Piazza Martina...ed io lo scendo per la prima volta !

Evvia scopro e percorro anche questo nuovo sentiero che in decisa discesa mi conduce alla Chiesetta di S. Antonio Abate (sec.XVII) poco sopra Piazza Martina (350 m).

Da Piazza Martina rientro comodamente su stradetta asfaltata al punto di partenza alla ‘Corna’ di Zogno, contento del bell’anello compiuto che mi ha regalato la scoperta e percorrenza di nuovi sentieri sopra casa che mi permetteranno di velocizzare le prossime salite sul Canto Alto (1146 m) partendo da casa !