MONTE SUCHELLO (1541 m) ben innevato da Costa Serina 1l 20 gennaio 2023

0
0
151

Il Monte Suchello (1541 m) fa parte della costiera montuosa, spartiacque tra la Val Serina (Val Brembana) e la Val Seriana, che dall’altopiano di Selvino-Aviatico sale al Monte Alben (2020 m) con la Cornagera (1312 m), il Monte Poieto (1360 m), il Monte Suchello (1541 m), la Passata e le creste sud del Monte Alben con la Corna del Fop (1591 m) e la Cima Campelli (1899 m).

La cima del Suchello, piccola montagna ma dal bel panorama, può essere raggiunta con percorso breve dal versante ovest, partendo dal Santuario Madonna della neve di Costa Serina, oppure, con percorso più lungo, da Aviatico, seguendo la lunga dorsale est.

PERCORSO: E – Km. 5,69 – dislivello oltre 600m, senza neve poco più di 3 ore – con neve anche 4 ore, come nel nostro caso.

Necessari scarponi invernali e ghette con neve alta

Costa Serina - Santuario della Madonna della neve al Passo del Suchello (900 m) > Sentiero 519A > Stalle Aral (1000 m) > Baitèl del Gustì (1500 m circa ) > Rif. Monte Suchello (1510 m) > Monte Suchello (1541 m)

Mia prima escursione del 2023, dopo due mesi di assenza dalle mie montagne !

Bella giornata invernale , sbrigati gli impegni mattutini, dopo pranzo, io e mio figlio Raffaele, che sale per la prima volta in Suchello, in auto saliamo in Val Serina, dove, deviando al laghetto di Algua per Ascensione-Costa Serina, raggiungiamo il Santuario della Madonna della neve al Passo del Suchello (900 m circa come da GPS), cominciando già dai primi passi a pestare soffice, farinosa neve.

Parcheggiata qui l’auto, imbocchiamo proprio di fronte al Santuario l’evidente sentiero 519 A per il Monte Suchello. Raggiunte le Stalle Aral (1000 m) il sentiero prosegue inoltrandosi nel bosco, mentre man mano saliamo la neve aumenta. Per nostra fortuna qualcuno è passato prima di noi ed ha lasciato una bella traccia nel sentiero, del resto anche ben segnalato da evidenti bolli bianco-rossi.

Bello lo spettacolo della bianca neve che nonostante splenda il sole , rimane ad adornare di bianco anche i rami e i tronchi delle piante !

Dopo una lunga camminata nel bosco raggiungiamo il ‘Baitèl del Gustì a quota 1450 m. circa. Ormai la neve raggiunge 15-20 cm e la salita diviene un po’ faticosa. Raggiungiamo il colletto dove il sentiero 519A, che sale da Costa Serina, incrocia il sentiero 519 (Monte Poieto-Monte Suchello-Sedernello) e dove è stato aperto il 10 liuglio 2022 il bel Rif. Monte Suchello (1510 m).

Dopo un ultimo impegnativo tratto di salita raggiungiamo la cima del Monte Suchello (1541 m) con la caratteristica bella croce di vetta , impiantata nel 1988 dal Gruppo Amici della montagna di Costa Serina. Il Gruppo Amici della Montagna di Costa Serina, organizza tutti gli anni, nei periodi estivi, la festa della Montagna al Monte Succhello con la S.Messa e il rancio alpino. La vetta del Monte Suchello offre un bel panorama sulla Val Serina, la Val Seriana e sul maestoso versante sud del Monte Alben. Sostiamo un momento a goderci lo spettacolo di vetta.

Scendiamo rifacendo a ritroso il percorso di salita. Facile la discesa su morbido tappeto di neve, mentre il sole comincia ad abbassarsi all’orizzonte. Rientrati alla Madonna della neve scendiamo a Costa Serina dove ci fermiamo per ammirare un bel tramonto del sole che si abbassa infuocato sui monti Ubione e Linzone.