Articolo

Un «monumento» difficile da raggiungere

22 Novembre 2012 / 10:08
0
0
620
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Un «monumento» difficile da raggiungere

22 Novembre 2012/ 10:08
0
0
620
Scritto da Redazione Orobie

Tra gli alti monti di Casargo nella lecchese Valsassina cresce il Piancone, il re dei faggi: 28 metri di altezza, oltre 9 metri la circonferenza del tronco e 30 metri quella della chioma. Un faggio di 300 anni, il più antico d’Italia, che vale la pena di vedere personalmente. Noi di Orobie l’abbiamo fatto e ne abbiamo parlato nel mese scorso in un bellissimo articolo che è talmente piaciuto alla signora Martina da convincerla a seguire il consiglio e a percorrere uno dei due itinerari proposti dalla nostra redazione. E’ un orgoglio per noi sapere che i nostri suggerimenti sono stati ben accolti e allo stesso tempo è nostra intenzione segnare quando un itinerario mostra delle difficoltà inaspettate, come quella comunicataci  proprio da Martina che spiega « sabato scorso abbiamo percorso il sentiero da Casargo per vedere il meraviglioso faggio. Purtroppo il sentiero non è per niente segnato e senza la cartina non saremmo mai arrivati. Abbiamo incontrato una coppia con lo stesso nostro problema, poi ha rinunciato. Si vede chiaramente che è poco battuto, forse perché già inverno: alcune parti sono franate e molti tronchi ostacolano il cammino. Siamo rimasti molto delusi e speriamo che qualcuno inserisca una qualsiasi forma di segnaletica». Anche noi di Orobie ci auguriamo che qualcuno raccolga l’invito di Martina e che il problema venga presto risolto. Continuiamo inoltre a incoraggiare chiunque sia a conoscenza di situazioni di questo tipo a segnalarcele affinché le meraviglie del nostro territorio non vadano sprecate e abbandonate a se stesse.