Articolo

CENTO CANDELINE PER LA «MARCO E ROSA»

16 Aprile 2013 / 12:58
0
0
175
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

CENTO CANDELINE PER LA «MARCO E ROSA»

16 Aprile 2013/ 12:58
0
0
175
Scritto da Redazione Orobie
Quest’anno ricorre il centenario del rifugio Marco e Rosa De Marchi – Agostino Rocca, aperto nel 1913. Lo storico edificio è il più alto rifugio lombardo: si trova infatti a 3.610 metri sul versante italiano del Bernina, in Valmalenco. Si tratta di un punto di punto d’appoggio fondamentale per tutti gli alpinisti che giungono sia dal versante italiano che da quello svizzero. Realizzato nel 1913 per iniziativa di Alfredo Corti e grazie al generoso contributo dei fratelli Marco e Rosa De Marchi, nel 1964, l’edificio raddoppia: di fianco al rifugio in legno, venne realizzata una nuova struttura. Per decenni gli alpinisti distinsero così tra «vecchia» e «nuova» Marco e Rosa, finché nel nel 2002, in occasione dell’anno Internazionale delle montagne, la Sezione Valtellinese rimpiazzò l’edificio più recente con una struttura moderna e all’avanguardia. Per celebrare la ricorrenza, il 19 aprile alle 20,45 nella sala Vitali del Creval a Sondrio si svolgerà una serata dedicata «Alla forcola di Cresta Guzza», durante la quale verrà presentato il volume «100 anni sul Bernina» di Giuseppe Miotti. Ospite della serata Alessandro Gogna, alpinista, guida alpina, scrittore e ambientalista.