Articolo

I CINGHIALI “ROVISTANO” GLI ALPEGGI

19 Novembre 2013 / 12:18
0
0
365
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

I CINGHIALI “ROVISTANO” GLI ALPEGGI

19 Novembre 2013/ 12:18
0
0
365
Scritto da Redazione Orobie

C’è un nuovo pericolo nei pascoli appena sotto il monte Pora: i cinghiali. Questi voraci animali, introdotti gli anni scorsi nell’area della Val Cavallina, hanno infatti raggiunto l’alpeggio di Val Mezzana, nel comune di Songavazzo (Bg), e ne hanno danneggiato i prati alla ricerca delle radici di cui vanno ghiotti. L’area destinata al pascolo è stata così rovistata fin nelle profondità  (si parla di un ettaro e mezzo secondo le stime del Consorzio Forestale della Presolana) creando non pochi problemi agli allevatori della zona: in primis perché risistemare terreni in alta montagna è molto più complicato che a fondo valle a causa dei pendii scoscesi. In secondo luogo c’è il rischio che, a lungo andare, una parte di questi prati non sia più utilizzabile per l’allevamento e ciò obbligherebbe gli alpeggiatori a lasciare a valle alcuni capi riportando danni di natura economica, oltre che ambientale.

Ci si augura che le autorità competenti trovino presto una soluzione al problema,prima che sia troppo tardi.