Articolo

CIASPOLE E SCI, UN WEEKEND IMPERDIBILE

27 Febbraio 2015 / 10:30
0
0
429
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

CIASPOLE E SCI, UN WEEKEND IMPERDIBILE

27 Febbraio 2015/ 10:30
0
0
429
Scritto da Redazione Orobie

Si scia come una volta all'alpe Palù. Con la "Piega Malenca" sarà un weekend al'insegna del Telemark. Da venerdì a domenica tante iniziative a Chiesa in Valmalenco, in paese e sulle piste. Sciate con i migliori maestri, in compagnia o da soli, in preparazione della grande prova di coreografie individuali o di gruppo previste per domenica. Inoltre iniziative nei rifugi, fiaccolata alla Baita Flintstones e tante occasioni di divertimento.

Sabato gara scialpinistica in notturna "Chiaro di luna" all'Alpe Paglio. Un'unica salita di 400 metri di dislivello su pista in cui i 300 partecipanti potranno cimentarsi. Partenza alle 19 da Premana

Alla fine ristoro e party per tutti.

A Monno (Bs) domenica è in programma il Raduno scialpinistico del Mortirolo. Sci e ciaspole avranno a disposizione un percorso facile che arriva ai piedi del Grom; e uno per esperti, che prevede la salita alla cima Resverde Piz de le Casuce e un dislivello di 1125 metri. I partecipanti si ritroveranno dalle 7.30 in piazza IV novembre. In piazza ci si ritroverà poi dalle 16 per le premiazioni e la festa con musica e animazione. 

Scialpinsiti in azione domenica anche a Spiazzi di Gromo (Bg) per la Timogno Ski Raid, gara individuale a tecnica classica. Sabato alle 16 saranno distribuiti i pettorali, il via domenica alle 8.30 dalla
pista di fondo per un percorso di circa 18 chilometri e un dislivello di 1800 metri con arrivo nella zona del rifugio Vodala.

Atteso ritorno per la Ciaspalot, che richiama ogni anno oltre duemila persone. L'edizione 2015 prenderà il via sabato alle 19 dalla Valpalot. Due i percorsi che partono dall'albergo Duadell di Pisogne. Entrambi segnalati da fiaccole e volontari, toccano il sentiero Passabocche, il rifugio Medelet e il roccolo Gervason. Sono previsti due tracciati: uno di 9,5 chilometri per gli esperti e uno più abbordabile da 4 chilometri.

Per i ciaspolatori più romantici, tante le occasioni di una passeggiata al charo di luna. Al rifugio Cristina di Lanzada itinerario con le racchette da neve accompagnati da una Guida Alpina. Ritrovo a Campo Franscia nel pomeriggio, salita da Località Largone, al tramonto, fino all’Alpe Prabello. Cena in rifugio e discesa con ritorno a Campo Franscia. Al rifugio Trifoglio dei Piani di Bobbio camminata sulla pista da fondo e cena tipica. L'inizio è per le 18.

All'alpe di Teglio si sale con le ciaspole e poi ci si scatena con una divertente discesa con lo slittino: è la Ciasposlittata della luna! Partenza in località Prato Valentino di Teglio alle 18. Al termine
cena davanti al camino acceso del Sunset.
Ciaspolata e cena anche a Trivigno di Tiran lungo un percorso facile e adatto a tutti. Il "check-in" è fissato dalle 17.30 alle 18.30 al ristorante albergo Paradiso .
Il Cai di Chiavenna sconfina in Svizzera per un'escursione sotto le stelle a Plaun da Lej - Grevasalvas. Partenza alle 18 per un itinerario semplice e suggestivo.

Doppio appuntamento sulla neve domenica a Valdisotto: Deguski e il Trofeo San Colombano di scialpinismo. Dalle 8 alle 10 si parte per la passeggiata degustativa. Prima delle sette tappe al ristorante Al Teleir a Oga Valdisotto per la "culizion". Gli atleti si schiereranno ai nastri di partenza in località Dos de li Plata alle 9. E alle 13 festa al Ristoro San Colombano.

Meta tra le più classiche e apprezzate è quella dei Piani di Artavaggio. Sabato le Guide Alpine del Lario e delle Grigne accompagneranno i partecipanti in un itinerario tra pendii dolci e accessibili.
Appuntamento alle 9 nel piazzale della funivia di Moggio.

Corsa in montagna a Nave con la 3 Santi Trail. Il percorso di 17 chilometri, tutto in salita, toccherà tre dei cuori storico-religiosi della Valle del Garza, Sant'Antonio, San Costanzo e Sant'Orofino. La partenza (alle 9) e l'arrivo sono previsti alla palestra delle scuole medie.

Si cammina o pedala lungo l'ex ferrovia Grandate-Malnate. In occasione dell'8° Giornata nazionale delle ferrovie dimenticate, domenica viene organizzata una passeggiata con partenza alle 8.30 da Grandate e
arrivo a Olgiate attorno a mezzogiorno.

Domenica riapre al pubblico Villa Monastero di Varenna. Sarà possibile visitare la Casa Museo e il Giardino Botanico dalle 9.30 alle 19.
Anche i castelli bergamaschi spalancano le loro porte: domenica prima giornata d'apertura a Malpaga, castello visconteo, Rocche di Romano di Lombardia e Urgnano, Palazzo visconti e Cologno al Serio e Martinengo. Ogni fortezza presenta il proprio programma ricco di iniziative e di sorprese .

Secondo appuntamento con i Musei gratis a ciaspo. I Musei Civici (Tempio Voltiano, Museo Archeologico e Museo Storico, Pinacoteca Civica) aprono le porte gratuitamente ogni prima domenica del mese.
Gli orari di apertura: Museo Archeologico e Storico: 10-130, Pinacoteca Civica: 10-13, Tempio Voltiano: 10-12 e 14-16.