Articolo

PATAGONIA, DIFFICILI CONDIZIONI METEO. I RAGNI DI LECCO CAMBIANO PROGRAMMA

17 Febbraio 2015 / 17:30
0
0
187
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

PATAGONIA, DIFFICILI CONDIZIONI METEO. I RAGNI DI LECCO CAMBIANO PROGRAMMA

17 Febbraio 2015/ 17:30
0
0
187
Scritto da Redazione Orobie

I Ragni di lecco a causa delle difficoltà climatiche in Patagonia, cambiano strategia. Lo si diceva prima della partenza, la difficoltà della missione, oltre dal percorso, era data dall'instabilità climatica del territorio, che già in passato aveva ostacolato i ragni. Sembra proprio che quest'anno le condizioni meteo non permetteranno di scalare il Centro Torre, soprattutto la sua parete nord, obbiettivo della spedizione. Il ghiaccio rende impraticabile la sua scalata e perciò il progetto, al Centro Torre, è stato a priori scartato.

CAMBIAMENTO DI PROGRAMMA

Cambiano,dunque, i piani: gli alpinisti, Luca Schiera, Luca Gianola, Pascal e Silvan andranno sulla Via dei ragni, al Torre. Matteo Della Bordella continuerà, invece, sulla via Est del Fitz Roy, insieme a Tobias Wolf, l'alpinista tedesco di grande fama.
Tra le tante difficoltà, il cielo sereno ha permesso a Luca Gianola di ripetere per 23 ore continue la Voie des Bénitier al Mocho, la sua prima salita in Patagonia.