Articolo

MARCO ZAFFARONI, "GITANTE" SULL'EVEREST

01 Aprile 2015 / 14:30
0
0
703
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

MARCO ZAFFARONI, "GITANTE" SULL'EVEREST

01 Aprile 2015/ 14:30
0
0
703
Scritto da Redazione Orobie

Un'altra importante spedizione himalaiana per Marco Zaffaroni. L'alpinista 53enne milanese è partito oggi per salire l'Everest, in stile "gitante". Sarà infatti una spedizione molto leggera, come ha spiegato Zaffaroni: «Tenterò la salita alla vetta più alta del pianeta accompagnato dall’amico Roberto Boscato ed assistito da un solo sherpa e senza ossigeno. Non prima però di aver fatto visita all’ospedale di Kalika».

Da diversi anni, l'alpinista è, infatti, impegnato nella costruzione di un presidio medico nel Dolpo, una delle province più povere del Paese. Un progetto pensato insieme all'amico e compagno di cordata Mario Merelli, scomparso nel 2012; e che Marco Zaffaroni continua a seguire in prima persona.

L'alpinista ha già conquistato due ottomila: il Shisha Pangma e il Cho Oyu; e ha partecipato a 9 spedizioni himalaiane. La conquista dell’Everest rappresenterebbe  un ulteriore passo nel percorso delle Seven Summits, le sette montagne più alte per ogni blocco continentale: dopo essere salito sull’Aconcagua per l’America del sud, sul Kilimanjaro in Africa, sul massiccio del Vinson in Antartide, sull’Elbrus in Europa e sul McKinley per l’America del nord, ora mancano le vette del Piramide Carstensz in Oceania e naturalmente il tetto del mondo, l’Everest per il continente asiatico.

L’alpinista milanese racconterà in un diario quotidiano la sua avventura nepalese: everest2015instilegitante.wordpress.com