Articolo

UN WEEKEND DA SKY RUNNER O DA ANTICO ROMANO?

24 Aprile 2015 / 10:00
0
0
548
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

UN WEEKEND DA SKY RUNNER O DA ANTICO ROMANO?

24 Aprile 2015/ 10:00
0
0
548
Scritto da Redazione Orobie

Sky runner o antico romano? Scialpinista o Signore degli Anelli?  Non preoccuparti, l'eclettico weekend di Orobie ha proposte per tutti i gusti!

Domenica si corre il Formico Trail, gara di sky running lungo i sentieri della Traversata dei Pizzi, in Valgandino. Il percorso è di 22 chilometri e 1000 metri di dislivello D+. Il ritrovo è alle 7 alla conca del monte Farno.

Weekend di corse sul lago d'Iseo. Domenica si disputerà la Sarnico Lovere Run, 26 chilometri a picco sul Sebino. Partenza alle 9.30. In parallelo si terrà anche la non competitiva di 6 chilometri Riva di Solto-Lovere con partenza
alle 9.15, da Riva di Solto. Tornerà, infine, anche la Gara dei bambini con Gianni Poli, corsa non competitiva in programma sabato alle 15 sulla pista di atletica di Sarnico.

Ad Ardesio, in Alta Valle Seriana, "24 ore del gir di du pucc", corsa o camminata di 4 chilometri lungo il classico percorso che coinvolge i due ponti. Dalle 18 di venerdì, fino alle 18 di sabato. Ritrovo al bar Amici.

Domenica si disputa il Memorial Chicco Longo, raduno di scialpinismo e ciaspole e camminata dai Forni alla Pizzini. Partenza alle 8.30 dal rifugio Forni, l'arrivo è al rifugio Pizzini. Poi si rientra per la messa e il pranzo in compagnia.

Ultima ciaspolata della stagione nel Parco Nazionale dello Stelvio. Domenica escursione (anche in assenza di neve) accompagnati da un esperto naturalista. Appuntamento alle 9 in piazza V alpini a Bormio. E nel territorio bresciano del Parco la meta di domenica sarà la Cima Bleis di Somalbosco. Il ritrovo è alle 9.30 al Centro di Informazione turistica di Temù per un itinerario impegnativo adatto a escursionisti esperti.

Nel fine settimana a Spiazzi di Gromo si svolgerà la gara Gravitalia, del circuito nazionale Downhill. Sabato mattina alle 10.30 prenderanno il via le prove. Alle 14.30 l'inizio della manche di qualifica. Domenica il via sarà alle 10 con la manche finale alle 13. Seggiovia e rifugio saranno aperti dalle 9 alle 16 e per corridori e fan di questa disciplina sabato sarà organizzata una serata speciale al rifugio Vodala.

Domenica a Valbondione si va alla ricerca degli stambecchi. Ci si ritrova alle 8.30 al parcheggio di via Serio a Casnigo. L'escursione parte da 950 metri di quota per arrivare alle 1.300 metri delle baite di Valbona. In questo periodo gli stambecchi si trovano a bassa quota e dovrebbe essere facile incontrarli da vicino. A Merate sabato gita tra ville, parchi e sapori. Appuntamento alle 8.30 a Villa Confalonieri, il rientro è previsto per le 16.30.

Clusone...su due ruote: domenica itinerario guidato, in bicicletta per visitare i luoghi meno conosciuti della città dell'altopiano seriano, ascoltando la storia delle antiche contrade agricole, dell'arte e della devozione popolare.
Ritrovo alle 15.30 alla Stazione S.A.B. Al termine degustazione di prodotti tipici all’agriturismo Cascina Lama.

Festa di Primavera sulla Via dei Cairoli, nel weekend a Villanova D’Ardenghi (Pv). Sabato dalle 15.30 laboratorio di educazione stradale per bambini in bicicletta; domenica alle 14.30 passeggiata per famiglie nelle campagne di Villanova e poi festa in piazza con attrazioni e spazi per il gioco. Si festeggia l'arrivo della primavera anche alla Ca' Matta, nel Parco dei Colli di Bergamo. Pranzo alle 12.30 e dalle 14.30 passeggiata guidata dalle guardie ecologiche volontarie.

Il Treno Blu si rimette in viaggio. Sabato si apre la stagione dei viaggi sul treno a vapore. La prima proposta ha come titolo: "Scoprire Palazzolo sull’Oglio ed il Lago d’Iseo". Si andrà alla scoperta dei resti del castello e delle vecchie mura di Palazzolo; poi il treno proseguirà il suo viaggio fino al lago d’Iseo. Partenza da Milano Lambrate alle 8.05, con fermate a Milano Pirelli, Monza, Carnate, Calusco e Bergamo.

A Costa di Mezzate torna "Magie al Borgo", Festival Internazionale d'Arte di Strada. Da venerdì a domenica 18 compagnie e 59 artisti metteranno in scena di 20 spettacoli in 58 repliche. Un evento che nelle scorse edizioni ha richiamato 30.000 persone. Ogni via e piazza del borgo storico sarà animata da esibilizioni. Durante il Festival saranno presentati anche diversi spettacoli in anteprima.

Anche alla Rocca di Sancino si replica un evento molto partecipato: Soncino Fantasy, dedicato al Medioevo fantastico. Tra le mura antiche si aggirano elfi, maghi, orchi ealtri personaggi del mondo Fantasy. Si terranno spettacoli, ma soprattutto i bambini potranno vivere una giornata avventurosa. Saranno truccati e vestiti con abiti a tema. Completano l'iniziativa 100 banchi e botteghe, mostre,laboratori didattici e giochi equestri.

E per i bambini al via Seridò, allestita al Centro Fiera del Garda di Montichiari da sabato e per tre weekend di fila. Oltre 100 spazi gioco per saltare, andare a cavallo, salire sui trenini, colorare, provare nuovi sport e partecipare a
laboratori con la pasta di sale.

A Mariano Comense è in programma la prima edizione del Brianza Skate & Music Festival, manifestazione che unisce la passione per gli skateboard e la musica Ska. Sabato in via Sant'Agostino (chiusa al traffico per l'occasione) gare e tricks di skate. Il Palatenda ospiterà i concerti (dalle 17.30); e anche qui sarà allestita una rampa per gli skate.

Sabato a Scandolara Ravara, in provincia di Cremona, "SemiScambi", giornata di scambio di semi di fiori, arbusti, ortaggi, frutti e cereali organizzata dal Fai. Dalle 10 al Castelponzone sarà allestito anche un mercato di florovivaismo e in giornata verranno organizzate escursioni in bicicletta, incontri di approfondimento, laboratori e momenti di intrattenimento.

Da venerdì a domenica , invece, Villa Borromeo Visconti Litta di Lainate ospiterà Ninfeamus, appuntamento dedicato alla promozione della cultura del verde e alla natura. Saranno esposti piante e fiori, oggetti artistici e cibi naturali e si terranno spettacoli e workshop. Per i più piccoli giochi e sport all’aria aperta.

Si mangia come gli antichi romani al Museo Archeologico di Gavardo (Bs). Gli studenti del Perlasca si sono documentati scrupolosamente sui testi dell'epoca e proporranno una Domenica in Taberna, con menù da Antica Roma. L'opportunità è da cogliere domenica dalle 11.30 alle 15.30. I ragazzi serviranno le pietanze anche vestiti e acconciati come i romani di un tempo.