Articolo

UN PONTE DI INIZIATIVE E DIVERTIMENTO

29 Maggio 2015 / 14:20
0
0
384
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

UN PONTE DI INIZIATIVE E DIVERTIMENTO

29 Maggio 2015/ 14:20
0
0
384
Scritto da Redazione Orobie

Si va per erbe, come facevano i nostri nonni; o si sfodera tutta la grinta per salire le montagne di corsa. Ecco come trascorrere questo lungo fine settimana, senza dimenticare le suggestioni di festival e parate e la golosità delle manifestazioni dedicate al gusto.

Domenica si disputerà la seconda edizione del Trail del Viandante. Tre le gare sul celebre Sentiero del Viandande:la half marathon da 25 chilometri (1370 metri di dislivello positivo) e il mini trail da 7 chilometri; e novità di quest'anno, la marathon da 49 chilometri con 2730 metri di dislivello positivo. Saranno distite anche le partenze: alle 7.30 da Abbadia per la marathon, alle 9 da Bellano per l'half e alle 10 da Posallo, frazione di Colico, per il mini trail. Si corre su sentieri ricchi di storia tra lago e montagna, circondati da scorci panoramici stupendi. 

E il 2 giugno a Valbondione appuntamento con l'Orobie Vertical, salita al rifugio Coca-Merelli. Dal centro abitato, dopo un solo chilometro di asfalto pianeggiante, i partecipanti affronteranno il sentiero di tre chilometri (con un chilometro di dislivello) che raggiunge il rifugio. Ritrovo al Palazzetto dello sport di Valbondione alle 7.30 e partenza alle 9.30.

All’interno della manifestazione "Le erbe del Casaro" di Altobrembo, Slowfood e le Donne della Montagna di Ornica organizzano la Passeggiata delle Buone Erbe Spontanee con l’accompagnamento di una Fitopatologa.
Sabato alle 15.30 il via dall’ufficio turistico di Ornica. Al ritorno sono previste una conferenza sulle erbe e la cena itinerante. Domenica invece escursione nel Parco delle Orobie Bergamasche. Appuntamento all'Info-point di Olmo al Brembo alle 8.30. Dalle 11 ai Piani dell’Avaro di Cusio si faranno "4 passi tra le erbe in alpeggio": un percorso degustativo con tappe nelle baite d’alpeggio. Percorso gastronomico anche martedì 2 giugno da mezzogiorno lungo la via storica di Piazza Brembana, alla riscoperta degli antichi sapori. Al pomeriggio alle 16 Merenda della Nonna al rifugio Passo San Marco 2000.

A caccia di essenze anche lungo il percorso della Sella, nella Valle di Lozio. Sabato alle 10 la partenza dal bar Resù di Lozio. Un botanico accompagnerà il gruppo di escursionisti.

Si passeggia tra assaggi golosi a Varenna grazie all'iniziativa benefica organizzata dai Lions Club Riviera del Lario. Domenica dalle 11 alle 14 in piazza San Giorgio saranno allestiti i banchi per assaggi e degustazioni dall'aperitvo
al dolce. Il ricavato servirà per l'acquisto di cani guida.

Viaggio botanico nella Valzurio. Domenica da Oltressenda Alta ci si mette in cammino sotto la guida degli esperti del gruppo micologico Bresadola di Villa d'Ogna. La partenza è alle 8.30 dall'Ostello Baita Valle Azzurra. Al ritorno sosta in baita per gustare un branzo a base di erbe spontanee.

Sabato escursione serale in Presolana. Il punto di ritrovo è l'Ufficio Turistico di Ponte Nossa (ore 13.30). In auto si raggiunge Castione da dove prende il via la camminata ai piedi della parete sud della Regina delle Orobie. Scendendo si cenerà alla Baita Cassinelli, per poi rientrare in notturna. A Villa Carcina invece c'è la "Camminagiorno", lungo un itinerario di 10 chilometri tra cascine, chiesette e roccoli. Ritrovo alle 7.30 di domenica all'oratorio di San Luigi

Una domenica nel paradiso della biodiversità della Val Sanguigno. E' iniziata la stagione delle escursioni tra boschi, imponenti piramidi rocciose e laghi d’alta quota. La partenza è prevista alle 9 dalla centrale di Aviasco.
Si replica il 2 giugno. E domenica Festa nel Parco Spina Verde con il trekking del Confine, alle trincee della Linea Cadorna (appuntamento alle 10); e alle 12 la liberazione degli animali curati dai Centri di recupero per la fauna selvatica. Al pomeriggio laboratori e altre camminate.

Martedì passeggiata eno-gastronomica sui colli di Entratico. Si cammina fino alla Buca del Corno, lungo un itinerario disseminato di soste golose a diverse aziende agricole. Partenza dalle 8.30 dal centro sportivo: ogni 15 minuti con gruppi di 20 persone. Il percorso è di poco meno di tre ore fino alla Buca del Corno dove si pranzerà. Al pomeriggio sono previste visite gratuite e iniziative di intrattenimento.

Fino a martedì a Colico si terrà la prima edizione dello Street Food Festival - Sapori d'Europa, rassegna gastronomica della migliore tradizione italiana ed europea. Quattro giorni per gustare alcune prelibatezze della cucina internazionale. Saranno inoltre presenti molti espositori provenienti da Lombardia, Umbria, Toscana, Piemonte, Puglia e Sardegna con una ricca selezione di prodotti di artigianato e specialità regionali. La festa del cibo di strada si svolgerà sul lungolago dalle 9 alle 23.

Da sabato al 7 giugno a Schignano si realizza Boscultura, un progetto promosso da Ersaf, associazione la M.A.SCH.E.R.A. e Comune di Schignano. Durante queste giornate i visitatori verranno condotti lungo una passeggiata all’interno della Conca di Schignano alla scoperta della natura, ma non solo. Mastri mascherai e scultori saranno all’opera per realizzare le loro caratteristiche opere. Domenica è in programma anche una gita guidata da esperti di Ersaf nella Conca di Schignano. Ritrovo alle 9.30 in località Posa.

Sabato a Gandellino, in Alta Valle Seriana, si andrà alla ricerca delle tracce dei druidi, seguendo gli indizi di una leggenda misteriosa. L'occasione è offerta dalla passeggiata storico-naturalistica che prenderà il via alle 15.30 dai
Tezzi Alti, alla scoperta del misterioso masso dei Druidi, fino alla Cappelletta di San Carlo. Al ritorno, aperitivo al bar Bacco Tabacco e Caffè.

Polenta pedalata a Corna Imagna. Cosa significa? Che per meritarsi un buon piatto di polenta bisogna darsi da fare e pedalare. La curiosa iniziativa è in programma sabato dalle 19. Ci saranno anche animazione per i più piccoli e uno spettacolo folcloristico.

Domenica una giornata di giochi per i più piccoli al Giardino Botanico Orobie in Val Tartano. La manifestazione si chiama "Il volo sul torrente" e propone attività divertenti e istruttive dedicate al torrente della Val di Lemma. L'inizio è alle 10.30 in piazza di Tartano per incamminarsi lungo il percorso.

Domenica a San Pellegrino si rinnova l'appuntamento con "10 Ore di Sport e Solidarietà". Dalle 9 alle 19 i partecipanti potranno scegliere tra 35 proposte di attività sportive. Si va dalla camminata di 5 chilometri al rafting lungo il Brembo; dall'arrampicata sportiva in falesia naturale, sino al tai chi chuan e alla gincana con le mountain bike insieme al campione Ivan Gotti. La manifestazione si svolgerà attorno al Grand Hotel in un'area appositamente chiusa al traffico.

A Pusiano sarà un fine settimana all'insegna del tiro con l'arco: le gare si svolgeranno nell'ex cava Montandon da sabato a lunedì. Domenica inoltre, nelle acque del centro remiero, si disputeranno i campionati regionali di canottaggio. Lo start sarà alle 9.

Gli artisti di strada tornano ad Ardesio nella due giorni di "Come d'incanto". Sabato e domenica musicisti, ballerini, maghi, clown, mimi, giocolieri, trapezisti ed equilibristi si esibiranno nel centro del paese. Il festival si aprirà sabato alle 16.30 e gli spettacoli proseguiranno fino a domenica sera.

A Como torna la Parada par Tucc. Tema conduttore di quest'anno è "C'era una volta" che sabato sarà interpretato nei modi piu diversi e divertenti dalle centinaia di partecipanti. La Parada partirà alle 17 da piazza Cavour e lì ritornerà alle 20 per le esibizioni sul palco. E dalle 21 al lido di Villa Geno la Festa par tucc fino a notte fonda.

Enigmi e misteri a Soncino. Itinerari serali di grande suggestione nella rocca medievale: dai cruenti affreschi della chiesa di Santa Maria delle Grazie ai simboli magici sparsi per il borgo; dai bui sotterranei ai personaggi del passato. La prima visita della stagione (della durata di circa 2 ore) si svolgerà il primo giugno con partenza alle 20.45 da Santa Maria delle Grazie.

A Solza riapre al pubblico il Castello Colleoni, con un lungo fine settimana di eventi: sabato alle 10 è in programma un laboratorio per bambini mentre alle 16 caffè letterario con generazioni do autori a confronto. Domenica alle 15.30 avrà luogo la rievocazione storica curata dalla Compagnia d’Arme del Carro. Martedì faranno festa le associazioni del paese, che proporranno numerose attività per grandi e piccoli.

Sabato l'anteprima e domenica l'inaugurazione di "Padenghe Verde", esposizione dedicata alle architetture del verde e del florovivaismo che proseguirà per tutto il ponte. Per l'occasione saranno organizzati corsi e convegni sulla cura del verde, spettacoli, animazione e bancarelle. Lunedì i bambini potranno divertirsi e imparare grazie al corso di disegno. Martedì camminata alla ricerca delle erbe spontanee: il ritrovo sarà alle 15.30 davanti al Palazzo Comunale.