Articolo

FONDI PER LE FALESIE DELLA VALSASSINA

15 Novembre 2016 / 17:20
0
0
351
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

FONDI PER LE FALESIE DELLA VALSASSINA

15 Novembre 2016/ 17:20
0
0
351
Scritto da Redazione Orobie

Accordo tra la Regione Lombardia, la Comunità montana della Valsassina e la Comunità montana del Lario orientale e della Valle San Martino per la valorizzazione delle falesie per l’arrampicata sportiva. L’assessore regionale allo Sport Antonio Rossi ha annunciato il via ai lavori forestali alle falesie lecchesi della Rocca di Baiedo, a Pasturo, al Sasso di Introbio e a quella di Civate. La conclusione dei lavori è prevista per il 30 giugno 2017.

Si tratta di un accordo di programma che non prevede solo interventi per le falesie, ma anche sulla segnaletica stradale turistica, oltre che lungo i sentieri e sui siti di arrampicata, proprio per indicare la presenza di queste aree. L’importo del contributo regionale è di 400 mila euro, ripartito alle due Comunità montane.

L’assessore regionale Rossi ha spiegato che il territorio lecchese vanta almeno una cinquantina di falesie, con oltre 1.800 itinerari di arrampicata. “Sono autentiche palestre a cielo aperto – ha detto – che rappresentano una straordinaria occasione di promozione del territorio. Siamo convinti che la loro riqualificazione possa servire per accrescere lo sviluppo turistico, sportivo e commerciale”. Rossi lo ha definito “un ottimo risultato, raggiunto grazie a un’azione di partenariato territoriale”.