Articolo

Addio a Ueli Steck, la "Swiss Machine" ha perso la vita sul Nuptse

01 Maggio 2017 / 06:46
0
2
2836
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Addio a Ueli Steck, la "Swiss Machine" ha perso la vita sul Nuptse

01 Maggio 2017/ 06:46
0
2
2836
Scritto da Redazione Orobie

Il mondo dell'alpinismo è scosso dalla morte di Ueli Steck, uno dei più forti alpinisti dei nostri giorni, celebre per le sue imprese ad alta velocità. E' precipitato mentre stava salendo al Nuptse, durante un allenamento in vista del tentativo del concatenamento Everest-Lhotse in 48 ore. Era solo perché il suo compagno di cordata -  Tenij Sherpa - era rimasto al campo base in seguito a un principio di congelamento.

Ueli è stato visto precipitare da quanti si trovavano proprio ai piedi della montagna e il suo corpo è stato trovato da sei Sherpa non distante dal campo 2 dell’Everest. Aveva 40 anni e alle spalle imprese spettacolari come la salita delle tre pareti Nord delle Alpi: Eiger in 2 ore e 47 minuti, Cervino in 1 ora e 56 minuti e Grande Jorasses in 2 ore e 21 minuti e l'apertura in solitaria in 28 ore di una nuova via sulla parete sud dell'Annapurna. Per due volte aveva vinto il Piolet d'Or, il più prestigioso premio alpinistico. 

La "Swiss machine" - come Steck veniva chiamato per la forza e per l'eccezionalità delle sue scalate - era stato più volte compagno di cordata di Simone Moro. Erano insieme nel 2013, quando erano stati aggrediti da alcuni sherpa sull'Everest. 



Correlati

Serata in ricordo di Matteo Pasquetto

Serata in ricordo di Matteo Pasquetto

"Un pugnetto per Teo", i famigliari e gli amici lo ricordano con questo gesto che lo caratterizzava, ma soprattutto con il desiderio di mantenere vivo ...

Evento
Dopo la vetta, Confortola atteso in Italia

Dopo la vetta, Confortola atteso in Italia

L'alpinista di Valfurva sta scendendo dal Campo Base del Kanchenjunga e tornerà presto a casa."Nei giorni scorsi Marco ha avuto qualche problema di ...

Articolo
Marco Confortola in vetta al Kangchenjunga

Marco Confortola in vetta al Kangchenjunga

Dodicesimo Ottomila per l'alpinista di Valfurva."Ieri alle intorno alle 14.30 Marco ha raggiunto la cima del Kangchenjunga. E’ già sceso in giornata ...

Articolo
Marco Confortola al Kangchenjunga

Marco Confortola al Kangchenjunga

Fermato dalle nevicate nei giorni scorsi, Marco Confortola ha ripreso la salita verso i campi alti per terminare l'acclimatamento.Lunedì 2 maggio l'alpinista ...

Articolo