Articolo

La proposta: Bergamo "città dello Champagne"

07 Marzo 2018 / 06:25
0
0
1337
Articolo

La proposta: Bergamo "città dello Champagne"

07 Marzo 2018/ 06:25
0
0
1337

L'idea è di fare di Bergamo una "Città dello Champagne". I locali  - ristoranti ed enoteche  - ben forniti di bollicine francesi, del resto, non sono pochi, e così pure gli esperti sommelier. O, se vogliamo allargare la platea, anche una "Città delle bollicine" dato che non manca neppure una produzione di spumante metodo classico, lombarda e nazionale, che ha raggiunto una qualità ormai elevatissima.

La proposta di "Bergamo città dello Champagne" viene avanzata da Oscar Mazzoleni, maître sommelier che recentemente è stato nominato Cavaliere dall’Ordre des Coteaux de Champagne, un ordine che raccoglie i massimi esperti mondiali delle bollicine francesi. E il suo locale "Al Carroponte" di Bergamo è diventato una delle selezionate "Krug Ambassade" italiane, ossia uno dei luoghi scelti per rappresentare nel mondo la "Maison" Krug, che dal 1843 è tra le più importanti case produttrici del nettare metodo classico d’Oltralpe.  Mazzoleni, tra l'altro, è reduce da un viaggio in Spagna, dove ha partecipato all’edizione annuale del Global Krug Ambassade Voyage, un evento di grande prestigio destinato a pochi "eletti", nel corso del quale vengono presentate in anteprima le novità del mondo Krug.

Ma lo Champagne non è solo Krug, prestigiosa Casa che però fa pagare a caro prezzo le sue rinomate bollicine. Vi sono tante altre "Maison" di alto livello, e anche medio, che possono offrire all'appassionato un accettabile rapporto qualità-prezzo. Mazzoleni non manca di proporre ai suoi clienti anche piccole "Maison", poco note ma in grado di competere, sul piano della qualità, con le grandi Case.

Tutto questo fa del suo locale una "Casa dello Champagne" che dispone di qualcosa come 400 etichette di bollicine francesi (anche per la mescita), un numero senz'altro elevato. Non mancano ovviamente le bottiglie di metodo classico italiano (dalla Franciacorta al Trentino e passando attraverso quasi tutte le regioni italiane, dato che ormai spumantizzano quasi tutte le case produttrici) e di Prosecco, nonostante Mazzoleni prediliga il metodo classico a questo pur popolarissimo (in Italia come all'estero) prodotto.

"Bergamo e la sua provincia sono un vero gioiello incastonato nelle Orobie, un luogo magico di indiscusso valore paesaggistico, artistico e culturale  - spiega il sommelier - Il valore di Bergamo non sta però solo nella sua storia o nella felice ubicazione geografica: Bergamo è ormai un punto di riferimento nell’enogastronomia. L’offerta è estremamente ampia e di grande livello: Bergamo vanta un significativo numero di esercizi qualitativamente elevati, in termini di cucina e di cantina, che raccolgono consensi, riconoscimenti e premi da parte delle maggiori guide del settore della ristorazione. Ora mi piacerebbe che arrivasse a Bergamo un riconoscimento come 'Città dello Champagne'" . Proprio perché, oltre all'enobistrò di Mazzoleni, sono diversi, in città e provincia, i ristoranti e le enoteche in grado di offrire un'ampia gamma di etichette delle bollicine francesi. 

 

Correlati

Champagne e Napoleone  Binomio della grandeur

Champagne e Napoleone Binomio della "gra...

Champagne e Napoleone sono fra i simboli più famosi della “grandeur” francese. Uniti, poi, sono il “non plus ultra”. Ed è anche per questo che ...

Articolo
La sorpresa di mister Gasperini alla degustazione di vini dell'Alto Adige

La sorpresa di mister Gasperini alla deg...

Una degustazione con sorpresa alla serata dedicata dall’enobistrò Al Carroponte di Bergamo ai vini bianchi del produttore altoatesino Hofstätter, quando nella grande e affollata ...

Articolo
A Bergamo la miglior carta dei vini di Bottiglie Aperte

A Bergamo la miglior carta dei vini di "...

Una settimana dopo aver ricevuto il premio Kettmeir per la Cantina dell’Anno 2019 della Guida I Ristoranti d’Italia de L’Espresso, lunedì 8 ...

Articolo
L'eccellenza enoica friulana in degustazione a Bergamo

L'eccellenza enoica friulana in degustaz...

ll 29 maggio 2018 alle 20,30 l'enobistrò "Al Carroponte" di Bergamo propone un nuovo incontro dedicato alla degustazione. Protagonista un’eccellenza friulana, la ...

Articolo