Articolo

Salewa Ironfly, sfida tra terra e cielo

04 Maggio 2018 / 12:30
0
0
2823
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Salewa Ironfly, sfida tra terra e cielo

04 Maggio 2018/ 12:30
0
0
2823
Scritto da Redazione Orobie

Da Lecco, sabato 12 maggio, prende il via la prima edizione di hike & fly, vale a dire di corsa in montagna e volo in parapendio di ben 458 chilometri. Porterà i piloti fino alle boe di Macugnaga, Bormio, passo della Presolana e ritorno a Suello.

Sfida tra cielo e terra, dal 12 al 19 maggio, con la meravigliosa cornice delle Alpi e delle Prealpi lombarde e piemontesi. Da Lecco a Lecco, per una settimana (ma i più veloci potrebbero concludere la gara anche in tre-quattro giorni) in gioco ci saranno capacità tecniche, caparbietà e resistenza.

È la prima edizione di Salewa Ironfly, la gara di «hike & fly», ovvero corsa in montagna e volo in parapendio, organizzata dal Parapendio club Scurbatt di Suello (Lecco) con Salewa come main sponsor. Una competizione lunga 458 chilometri, con partenza dal lungolago di Lecco e arrivo a Suello, seguendo un percorso indicativo, da concludere nel tempo massimo di una settimana, con quattro boe obbligatorie sul monte Cornizzolo (Lecco), a Macugnaga (Verbano Cusio Ossola), a Bormio (Sondrio) e al passo della Presolana (Bergamo).

Scopriamo di più in questo video realizzato da Orobie e Bergamo Tv:

In programma ci sono anche manifestazioni collaterali di animazione e di coinvolgimento del pubblico, soprattutto la mattina di sabato 12 a Lecco, in occasione della partenza e della presentazione degli atleti, e sabato 19 maggio a Suello per le premiazioni. Sabato 12 il ritrovo è alle 9 in piazza Mario Cermenati, nel centro di Lecco, con la presentazione dei 24 atleti. Alle 10 la partenza, proprio dal lungolago di Lecco e la salita a Suello e al monte Cornizzolo, dove gli atleti prenderanno il volo.

Guarda in tre minuti l’animazione del percorso, dal centro di Lecco al Cornizzolo e alle boe di Macugnaga, Bormio e passo della Presolana:

Sempre sabato 12 maggio, a Lecco è in programma una dimostrazione spettacolare di parapendio. Intorno alle 11, acroshow con lancio di alcuni atleti dall’elicottero sul golfo di Lecco, evoluzioni in volo e atterraggio su una zattera posizionata in mezzo al lago.

Tornando alla Salewa ironfly, vincerà chi completerà il tracciato nel minor tempo. In gara atleti italiani e internazionali, tra cui Aaron Durogati, vincitore della Red Bull Dolomitenmann e della World Paragliding Cup 2016, Christian Maurer, che ha conquistato per cinque volte la Red Bull X-Alps, Nicola Donini, vicecampione del Mondo classe 1996, e i portabandiera del Club Scurbatt Fabio Zappa, Filippo Gallizia, Roberto Alberti, Dario Frigerio, Giovanni Gallizia e Roberto Marchetti.

Dario Frigerio e Aaron Durogati

Altri eventi sono in programma sabato 19 a Suello, in occasione della premiazione del vincitore.

Su www.ironfly.eu, in continuo aggiornamento, la possibilità di seguire gli atleti durante tutta la gara in live tracking.


Correlati

Ragni di Lecco, i tre Mattei sulla Aguja Poincenot

Ragni di Lecco, i tre Mattei sulla Aguja...

Ancora rinviato l'appuntamento con il Cerro Torre, ma i Ragni di Lecco continuano le loro imprese in Patagonia.I tre Mattei (Della Bordella, Bernasconi ...

Lecco, corso roccia nel ricordo di Romano Perego

Lecco, corso roccia nel ricordo di Roman...

Ragni di Lecco e Cai uniti nell'omaggio al Maglione Rosso Romano Perego, scomparso un anno fa. A lui è dedicato il prossimo corso roccia ...

Manzoni nel cuore, una mostra a Lecco

"Manzoni nel cuore", una mostra a Lecco

A Palazzo delle Paure a Lecco è allestita la mostra "Manzoni nel cuore" e nel fine settimana prendono il via diverse iniziative collaterali. La ...

Evento
Nuova via dei Ragni di Lecco sull'Aguja Standhardt

Nuova via dei Ragni di Lecco sull'Aguja ...

In Patagonia Matteo Della Bordella, Matteo Bernasconi e Matteo Pasquetto hanno aperto una nuova via sull'Aguja Standhardt.La nuova via, aperta sulla parete nord ...

Articolo