Articolo

Presolana 2.846: la mostra di Orobie a Parre

16 Luglio 2018 / 10:45
0
1
1508
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Presolana 2.846: la mostra di Orobie a Parre

16 Luglio 2018/ 10:45
0
1
1508
Scritto da Redazione Orobie

Fino alla fine del mese in piazza San Rocco si possono vedere le fotografie realizzate dal team di Orobie in occasione dell’Abbraccio alla Presolana del 2017, entrato nel Guinness World Records.

È allestita a Parre (Bergamo) fino alla fine di luglio la mostra fotografica «Presolana 2.846» dedicata allo storico abbraccio alla «regina delle Orobie» del luglio 2017, entrato nel Guinness World Records. L’allestimento promosso da Orobie insieme a Comune, Pro loco e biblioteca di Parre, è all’aperto, in piazza San Rocco ed è sempre visitabile liberamente.

La mostra fotografica "Presolana 2.846" è allestita in piazza San Rocco a Parre, in provincia di Bergamo (foto di Alessandro Bassan)

L’inaugurazione è avvenuta venerdì 13 luglio alla presenza del sindaco di Parre, Danilo Cominelli (che in occasione della Cordata della Presolana, insieme ad Alessandro Bigoni, è stato il testimone ufficiale del record raggiunto), del presidente dell’Unione bergamasca sezioni e sottosezioni del Cai Paolo Valoti (capocordata dell’Abbraccio), di Paolo Franco, presidente della società Uniacque Spa (main sponsor della mostra fotografica e sostenitrice della Cordata 2017), dell’assessore comunale di Parre Omar Rodigari e la presidente dell’Unione comuni della Presolana e sindaco di Cerete Cinzia Locatelli.

Guarda la diretta Facebook di Orobie dell'inaugurazione con le interviste:

In piazza San Rocco a Parre – così come è già avvenuto nei mesi scorsi sul Sentierone a Bergamo e poi a Cerete, Costa Volpino, Fonteno, Riva di Solto e Selvino – sono esposte alcune delle immagini scattate dai fotografi del team di Orobie in occasione della Cordata della Presolana, vale a dire Alessandro Bassan, Marco Caccia, Emilio Ferri, Marin Forcella, Emanuele Musitelli, Paolo Ortelli, Alex Persico, Davide Ripamonti, Michele Rossetti, Pio Rota, Dimitri Salvi, Massimo Sonzogni e Matteo Zanga.

Il brindisi inaugurale della mostra

La presenza della mostra fotografica si è inserita in un weekend di iniziative dedicate da Parre all’Abbraccio della Presolana un anno dopo, che hanno coinvolto anche il rifugio Vaccaro, insieme al giornalista e scrittore Davide Sapienza e al maestro e guida alpina Alessandro Ruggeri.

Ecco la gallery fotografica realizzata da Alessandro Bassan.

La chiesa di San Rocco a Parre, alle porte del paese dell'alta Valle Seriana 
Il presidente del Cai di Bergamo Paolo Valoti con il direttore di Orobie, Paolo Confalonieri


Il presidente della società Uniacque Spa, Paolo Franco


I partecipanti all'inaugurazione di "Presolana 2.846" davanti alla sede della Pro loco di Parre


Sergio Sforza (vicesindaco di Cerete), Paolo Confalonieri (direttore di Orobie), Paolo Valoti (presidente del Cai di Bergamo), Cinzia Locatelli (presidente dell'Unione Comuni della Presolana e sindaco di Cerete) e Danilo Cominelli (sindaco di Parre e presidente della Comunità montana Valle Seriana). 

 

Il maestro Alessandro Ruggeri, musicista e alpinista


L'assessore comunale di Parre Omar Rodigari con il direttore di Orobie


Alessandro Ruggeri, Paolo Valoti e Omar Rodigari


Una delle immagini della mostra "Presolana 2.846"


Alcune immagini del brindisi inaugurale



Correlati

Orobie Extra. A dicembre immagini e mete da tenere nel cuore

Orobie Extra. A dicembre immagini e mete...

Siamo arrivati all'ultimo numero di Orobie per questo 2020, un anno tragico e difficile. Anche per noi, che abbiamo comunque cercato di farvi compagnia ...

Articolo
Un nuovo sentiero per l'anello delle Orobie

Un nuovo sentiero per l'anello delle Orobie

Ricostituito l'itinerario ad anello delle Orobie orientali, grazie a un nuovo sentiero tra Colle Palazzo e Ardesio. Il nuovo sentiero è stato ...

Articolo
Orobie Extra. Memoria, ambiente, territorio

Orobie Extra. Memoria, ambiente, territorio

L'attesa per la mostra omaggio a Tito Terzi; il lavoro che continua, nonostante il lockdown, nei musei e nelle realtà culturali; la tutela e ...

Articolo
Dicembre in edicola, per sognare con Orobie

Dicembre in edicola, per sognare con Orobie

Sta per concludersi un anno complicato, che non avremmo mai immaginato di dover affrontare. La rivista Orobie si è sempre presentata, puntuale, all'appuntamento con ...

Articolo