Articolo

Cantiere aperto, Tracciolino chiuso in settimana

21 Settembre 2018 / 16:00
0
0
1742
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Cantiere aperto, Tracciolino chiuso in settimana

21 Settembre 2018/ 16:00
0
0
1742
Scritto da Redazione Orobie

Il cantiere per la realizzazione della pista forestale che giungerà alla località di Castano obbliga, nel corso della settimana, alla chiusura del Tracciolino, il noto itinerario per escursionisti e runner, tra le valli dei Ratti e Codera, laterali della val Chiavenna, in provincia di Sondrio. Il tratto va dalla diga della Moledana alla deviazione per il borgo di San Giorgio. Una decisione presa per ragioni di sicurezza, considerato che il frequentatissimo itinerario passa a pochi metri dalla zona interessata dai lavori. Gli orari della chiusura vanno dalle 7.30 alle 12 e dalle 13.30 alle 17.30, dal lunedì al venerdì fino a data da destinarsi.

La seconda parte del percorso, ma occorre salire e scendere rigorosamente a piedi da Novate Mezzola e tra l’altro si tratta della parte meno interessante e panoramica, da San Giorgio a Codera e viceversa, non è interessata dai lavori e rimane invece transitabile senza problemi.


Correlati

Ciamà l'erba nelle valli lombarde

"Ciamà l'erba" nelle valli lombarde

Tra la fine di febbraio e l’inizio di marzo si celebra l'antico rituale di origini contadine di "risveglio" della natura; ma forse è ...

Articolo
Tracciolino, lontana la riapertura

Tracciolino, lontana la riapertura

I danni provocati dalle frane degli anni scorsi sono difficilmente rimediabili e molto probabilmente la seconda parte del sentiero resterà off limits alle bici.  ...

Articolo
Libri e cultura in quota sul monte Vaccaro

Libri e cultura in quota sul monte Vaccaro

Una "bibliobaita" a 1.600 metri di altitudine ospiterà libri ed eventi per diffondere il patrimonio della cultura di montagna.A Parre, in una delle ...

Articolo
Orobie Extra all'ombra dei Corni di Canzo

Orobie Extra all'ombra dei Corni di Canzo

A Orobie Extra incontriamo il fotografo Federico Raiser. Federico Raiser, sul numero di febbraio della rivista, firma i servizi dedicati alla Val di Mello ...

Articolo