Articolo

Milano Montagna Festival 2018 si prepara

24 Settembre 2018 / 18:00
0
1
1384
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Milano Montagna Festival 2018 si prepara

24 Settembre 2018/ 18:00
0
1
1384
Scritto da Redazione Orobie

Presentata a Palazzo Marino la quinta edizione, dal 25 al 28 ottobre, con la novità del Fuori Festival (dal 22 al 28 ottobre). Tantissime le iniziative in città rivolte a grandi e piccoli. Da quest’anno Orobie è media partner.

Conto alla rovescia per la quinta edizione di Milano Montagna Festival & Fuori Festival, l’evento dedicato alla promozione della cultura della montagna e dello sport outdoor che è stato presentato lunedì 24 settembre a Milano, in municipio, a Palazzo Marino. Erano presenti Roberta Guaineri, assessore comunale a Turismo, Sport e Qualità della vita, Laura Agnoletto, art director di Milano Montagna, e Davide Canciani, global marketing director Vibram. 

Davide Canciani, Roberta Guaineri e Laura Agnoletto

Si consolidano in questa edizione, infatti, la collaborazione con il Comune di Milano, da sempre sostenitore del Festival, la partnership con il Cai Milano iniziata lo scorso anno e il supporto di Vibram. Anche Orobie è al fianco di Milano Montagna Festival come media partner.

Ci saranno anche Orobie e la via Mala

Protagoniste di questa edizione sono le «Tracce» che lasciamo dopo il nostro passaggio, quelle lasciate nell’immaginario personale e collettivo dai grandi alpinisti, esploratori, scalatori, sciatori, scrittori e registi, fino a quelle che la montagna lascia dentro di noi. In questo filone, Orobie proporrà un suo racconto della via Mala, in Valle di Scalve, tra la storia e la natura di questa terra, ma anche tra i nuovi frequentatori, i ragazzi che praticano slackline. Sono gli atleti della Slackline Brescia Asd, ai quali la rivista dedica un ampio servizio nel numero di ottobre (in edicola da venerdì 28 settembre), insieme a un video che verrà proiettato anche a Milano Montagna Festival venerdì 26 ottobre alle 21, alla presenza del direttore di Orobie, Paolo Confalonieri, del presidente di Uniacque Paolo Franco e del presidente di Slackline Brescia Asd, Filippo Tavelli.

La redazione di Orobie sarà presente ai quattro giorni del Festival al Base Milano in via Bergognone 34, dove, in collaborazione con la Fondazione Pesenti, sarà proposta anche la mostra fotografica di Marco Mazzoleni «Mut-Civiltà dell’alpeggio».

Tanti ospiti e tante proposte

Primo tra gli ospiti internazionali sarà Andrzej Bargiel, che con la prima discesa integrale in sci del K2 ha chiuso quest’estate il cerchio delle imprese finora ritenute impossibili in Himalaya

Andrzey Bargiel 

Insieme alla sua, le storie di grandi atleti internazionali, alpinisti, freerider ed esploratori come Hansjörg Auer, Xavier de le Rue, Matteo della Bordella, Arianna Tricomi, Markus Eder, Ettore Personnettaz, Shanty Cipolli, Luca Albrisi, Stefano Ruzza, Franco Collè e Eric Hjorleifson e molti altri che ci parleranno delle imprese che, rimaste impossibili per decenni, sono state realizzate grazie alla lunga serie di nevicate della stagione invernale 2018. Accanto alla narrazione sportiva, sul palco sono in programma proiezioni di film in anteprima internazionale come Hoji con Eric Hjorleifson, Sky Piercer con Xavier de le Rue, Sam Smoothy e Nadine Wallner, e Duality con le quattro atlete del Trailrunning Team Vibram: Yulia Baykova, Audrey Bassac, Juliette Blanchet e Uxue Fraile Azpeitia. 

Inoltre, retrospettive di film che hanno fatto la storia della cinematografia di montagna, presentazioni di libri e talk scientifici e, in anteprima per il Festival, la presentazione del progetto del primo parco italiano a economia circolare realizzato dall’Università Bocconi.

Action sport, svago e cultura

Come ogni anno non mancheranno action sport e svago anche per famiglie e bambini (dai 5 anni in su), con una parete di arrampicata gratuita per tutti gestita dal Cai Milano. Novità di questa edizione la Biblioteca Milano Montagna: una collezione di libri a tema montagna a 360 gradi, per un invito alla lettura aperto a tutti. Milano Montagna promuove anche alle generazioni più giovani l’avvicinamento consapevole alla pratica sportiva e ai forti valori educativi culturali e ambientali della montagna, offrendo momenti di formazione e coinvolgimento delle scuole, con un confronto tra studenti, atleti e scienziati. Cornice continuativa di tutto il Festival: food & drink e dj set.

C’è anche il Fuori Festival

Il Fuori Festival sarà dal 22 al 28 ottobre, con eventi diffusi in città. Si propone di portare le montagne nel cuore della città, grazie alla partnership con il Cai Milano che organizzerà attività gratuite di nordic walking, orienteering, il tracciamento del sentiero Monte Stella e un assaggio di ambiente alpino con l’esperienza delle sezioni Cai Mediolanum.

Reinhold Messner il 22 ottobre

A inaugurare questa settimana dedicata alla montagna, lunedì 22 ottobre alle 20,30 all’Auditorium, torna a Milano il re degli 8.000 Reinhold Messner per lo spettacolo «L’assassinio dell’impossibile». Presenta Alessandro Filippini, a cura di Aldo Faleri.

Correlati

Weekend o Ponte, neve e luci superstar

Weekend o Ponte, neve e luci superstar

Come vuole la tradizione, con il Ponte dell'Immacolata prende il via la stagione sciistica e si accendono le luci del Natale.Nel comprensorio Ponte ...

Articolo
Con Orobie di dicembre  l'inverno è già in edicola

Con Orobie di dicembre l'inverno è già i...

La rivista Orobie vi invita ad andare alla scoperta dello straordinario territorio della Lombardia anche d'inverno. Escursionismo, arte, storia e tradizioni, vi aspettano sul ...

Articolo
Premio Meroni: la montagna durante il lockdown

Premio Meroni: la montagna durante il lo...

Quest’anno il Premio Marcello Meroni avrà una formula diversa dal solito e sarà dedicato a quanti hanno continuato a far vivere la montagna durante ...

Evento
La montagna al cinema, rassegna a Bergamo

La montagna al cinema, rassegna a Bergamo

Prosegue al cinema Capitol Multisala la rassegna dedicata alle terre alte.Un ciclo di pellicole dedicate alla montagna, che parlano di alpinismo, emancipazione sociale e ...

Evento