Articolo

Atleti, gruppi e associazioni: tutti di corsa

10 Dicembre 2018 / 12:30
0
0
232
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Atleti, gruppi e associazioni: tutti di corsa

10 Dicembre 2018/ 12:30
0
0
232
Scritto da Redazione Orobie

Oltre 250 iscritti a We Run for Christmas, ma c'è ancora tempo per aderire a una delle 24 tappe della staffetta benefica in programma sabato e domenica. 

Mancano ormai pochi giorni a We Run for Christmas, che prenderà il via sabato 15 dicembre alle 16 dalla Capanna di Natale sul Sentierone di Bergamo, per ritornare nello stesso punto circa 24 ore più tardi dopo avere percorso 240 chilometri lungo tutta la provincia. 

I tedofori

A portare il testimone 24 tedofori, che trasporteranno il sacco delle donazioni, destinate al progetto Bolivia del Patronato San VincenzoTra di loro: Mario Pirotta e Rossana Morè, in rappresentanza dei Runners Bergamo, società sportiva seconda a nessuno in bergamasca per numero di tesserati. Altre tappe saranno guidate da Luigi Ferraris, sia ideatore del gruppo Haraka Haraka che leader del Racing Team; da Andrea Malvestiti, che gestisce il gruppo Obiettivo Trail; da Thomas Capponi, che sarà accompagnato da Orobic Run; da Margaret Longo e Claudio Boschini, capofila dei Podisti Insonni

Ci saranno anche nomi di rilievo del mondo dell’atletica bergamasca e italiana come Samantha Galassi, Bernard Dematteis e Carlo Beltrami, che guideranno insieme la tappa da Ponte Nossa ad Albino. I tre, molto amici tra loro, sono un gruppo davvero particolare con i primi due atleti della nazionale italiana di corsa in montagna e anche compagni nella vita e Carlo che, oltre a essere un ottimo runner, è conosciuto per avere vinto un’edizione di Bake Off Italia.

I gruppi

Molti parteciperanno in gruppo come 20 dipendenti dell'azienda Freudenberg, 12 di Atb insieme al presidente-tedoforo Alessandro Redondi. Ma paradossalmente il gruppo più numeroso con la corsa non ha nulla a che fare: per il secondo anno consecutivo infatti nessuno sembra in grado di avvicinare per numero la partecipazione del gruppo spontaneo di Oneta: qui due abitanti del piccolo comune, Manuel Domenghini e Isabella Bosio, hanno dato il via a un passaparola virale che ha portato a ben 60 iscrizioni sulla tappa che da Zambla Alta scende a Ponte Nossa.  Ci saranno anche i corridori di E-rock team, gruppo sportivo nato all'interno dell'azienda Elle-Erre  su ispirazione del titolare Gianluca Rotache ha tra le sue fila atleti di livello assoluto come il trail runner Oliviero Bosatelli o la collega Cristina Sonzogni. 

Le associazioni

Ancora una volta la vera anima dell’evento sarà nelle associazioni e nei gruppi spontanei che collaboreranno alla sua realizzazione occupandosi di molti aspetti fondamentali, dai ristori alla supervisione del percorso. Molte le sezioni Avis e Aido rappresentate, altrettante le realtà parrocchiali che apriranno le porte dei loro oratori per ospitare i runner

Correlati

Ciaspolata ai Piani dell'Avaro

Ciaspolata ai Piani dell'Avaro

Con le ciaspole di corsa o camminando domenica ai Piani dell'Avaro. La neve è arrivata giusto in tempo, ben 50 centimetri, per la ...

Evento
Trofeo Ambrogio Longoni nei luoghi più suggestivi della Brianza

Trofeo Ambrogio Longoni nei luoghi più s...

Domenica 10 febbraio si svolgerà il 41° Trofeo Ambrogio Longoni. A passo libero per i luoghi più suggestivi della Brianza.Il Trofeo è intitolato ad ...

Evento
Un weekend in montagna con le ciaspole... ma anche senza

Un weekend in montagna con le ciaspole.....

Oltre 2.100 iscritti alla Caspolada al chiaro di luna di Vezza d'Oglio in programma sabato su un percorso che si sviluppa sul fondovalle ...

Articolo
Quest'anno non si corre l'Orobie ultra trail

Quest'anno non si corre l'Orobie ultra trail

"Ci siamo fatti attendere, ma organizzare una gara è molto complesso, soprattutto quando si parla di una competizione che coinvolge territori, amministrazioni, enti pubblici, decine ...

Articolo