Articolo

Monti Sorgenti, tutte le novità dell'edizione 2019

19 Aprile 2019 / 15:45
0
1
1288
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Monti Sorgenti, tutte le novità dell'edizione 2019

19 Aprile 2019/ 15:45
0
1
1288
Scritto da Redazione Orobie

E' stata presentata la 9.a edizione della rassegna lecchese Monti Sorgenti, in programma a Lecco dal 10 al 25 maggio 2019 Ospiterà quest’anno l’inaugurazione del nuovo Polo della montagna a palazzo delle Paure, una serata con l’alpinista altoatesina Tamara Lunger, un inedito spettacolo teatrale dedicato alla spedizione all’Eiger del 1957 e la proiezione dello spettacolare film Mountain di Jennifer Peedom. Eventi culturali, mostre e uscite sul territorio completeranno il ricco programma. La manifestazione è organizzata dal Cai di Lecco in collaborazione con la fondazione Cassin e il gruppo alpinistico Ragni.

Guarda l'intervista del direttore di Orobie, Paolo Confalonieri, anche sul canale You Tube della rivista, al coordinatore di Monti Sorgenti Emilio Aldeghi:

“Monti Sorgenti  - ha detto alla stampa Alberto Pirovano, presidente del Cai di Lecco –  è cresciuta nel tempo rimanendo fedele all’ispirazione originaria, quella di far conoscere la montagna, l’alpinismo e l’ambiente della nostra città non soltanto dal punto di vista sportivo, ma anche con gli occhi della cultura, dell’arte, della contaminazione. Ringrazio tutti i presenti, istituzioni e sponsor che sostengono la manifestazione, in particolare il Comune di Lecco, per la realizzazione del Polo della montagna e per la sentieristica, e la fondazione Cassin e il gruppo Ragni che collaborano con noi per la riuscita di Monti Sorgenti”.

“Quest’anno Monti Sorgenti sarà l’occasione per inaugurare un importante progetto culturale della città – ha spiegato Simona Piazzaassessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Lecco – il nuovo Polo della montagna a palazzo delle Paure, che comprende da oggi, oltre al già noto Osservatorio alpinistico, un nuovo percorso espositivo curato dal Cai di Lecco, con manufatti e documenti storici dell’alpinismo lecchese. Monti Sorgenti sa coniugare la cultura con la tradizione alpinistica e quest’anno aggiunge un tassello che completa e arricchisce il sistema museale lecchese per un rilancio non soltanto turistico, ma orientato a far conoscere alla città la nostra storia”.

Le due mostre

La prima mostra “Spedizioni - Cartoline tra uomini e montagne”, raccoglie la collezione di Annibale Rota con cinquant'anni di cartoline ricordo degli alpinisti lecchesi. Verranno esposte a palazzo delle Paure dal 10 maggio al 2 giugno. La seconda è “La montagna in tutti i suoi aspetti ed espressioni”, dal 24 maggio al 5 giugno a palazzo Falck in piazza Garibaldi, sempre a Lecco. Si tratta di immagini su ambienti montani, flora, fauna, acqua del concorso fotografico Giulio Ottolini 2018 a cura del Cai di Bergamo, del Circolo fotografia di montagna e della Tam (Tutela ambiente montano).

Per informazioni e programma completo cliccate su: www.montisorgenti.it; pagina Facebook Monti Sorgenti; pagina Instagram Monti Sorgenti.

Correlati

Con Orobie di dicembre  l'inverno è già in edicola

Con Orobie di dicembre l'inverno è già i...

La rivista Orobie vi invita ad andare alla scoperta dello straordinario territorio della Lombardia anche d'inverno. Escursionismo, arte, storia e tradizioni, vi aspettano sul ...

Articolo
Premio Meroni: la montagna durante il lockdown

Premio Meroni: la montagna durante il lo...

Quest’anno il Premio Marcello Meroni avrà una formula diversa dal solito e sarà dedicato a quanti hanno continuato a far vivere la montagna durante ...

Evento
La montagna al cinema, rassegna a Bergamo

La montagna al cinema, rassegna a Bergamo

Prosegue al cinema Capitol Multisala la rassegna dedicata alle terre alte.Un ciclo di pellicole dedicate alla montagna, che parlano di alpinismo, emancipazione sociale e ...

Evento
Orobie da vivere nel libro di Dimitri Salvi ePino Capellini

Orobie da vivere nel libro di Dimitri Sa...

Venerdì 26 novembre alle 18 al Palamonti di Bergamo sarà presentato il libro "Emozioni in natura, Orobie da vivere". Il fotografo Dimitri Salvi e ...

Evento