Articolo

Nella natura di giorno e di notte, l'estate si fa finalmente sentire

07 Giugno 2019 / 14:00
0
2
679
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Nella natura di giorno e di notte, l'estate si fa finalmente sentire

07 Giugno 2019/ 14:00
0
2
679
Scritto da Redazione Orobie


Lucciolata sabato sera nella Riserva naturale Lago di Piano: un'escursione con le Guide accompagnati dal suono delle arpe alla ricerca delle lucciole. Ritrovo alla Casa della Riserva a Carlazzo alle 21. Al termine tisana e dolcetti. La camminata è adatta a tutti. Per informazioni e iscrizioni: 0344/74961

Anche al Parco Lura sabato sera si va ad ammirare le lucciole. Invitati in special modo i bambini per una passeggiata nella natura. L'appuntamento è alle 21.15 al Centro biodiversità di Lomazzo. E' necessario iscriversi telefonando al 320/9572736 Sempre sabato anche il Parco del Serio vi porta alla scoperta di questi affascinanti coleotteri. All'Orto botanico G.Longhinella frazione Pascolo di Romano di Lombardia, alle 20.30 si terrà un laboratorio e a seguire passeggiata guidati dalla naturalista Giuditta Corno.

Dopo il maltempo, il Bioblitz approda finalmente al Parco dei Colli di Bergamo che, in collaborazione con il Plis Naturalserio, organizza due giornate di visite ed esplorazioni: sabato 8 alle 9.30 ritrovo al parcheggio di Nembro della Tramvia per raggiungere l'Oasi Saletti; sabato 15 le iniziative si terranno, sempre dalle 9.30, al monastero di Valmarina.

Al Centro Faunistico del Parco dell'Adamello l'estate entra nel vivo. Sabato passeggiata alle torbiere del Tonale, in collaborazione con gli Amici della Natura, seguendo le tracce di antichi eventi misteriosi. In una pozza provocata dai bombardamenti della Prima guerra mondiale si è scoperto uno strato di cenere di pino cembro datato intorno al 1510, anno nel quale, assieme al rogo di 60 donne di Edolo, veniva ordinato l'incendio del bosco dove, secondo la leggenda, si svolgevano riti di stregoneria. Per tutte le informazioni 348/4595374 oppure [email protected]

Nel fine settimana prende il via il programma escursionistico del Parco Orobie valtellinesi che prevede una ventina di camminate in compagnia delle Guide del ParcoTre le proposte di questo weekend: sabato giro del lago di Belviso, domenica percorso olfattivo e gastronomico in Val Tartano ed escursione tra le fioriture della Valle del Bitto. Clicca qui per consultare il programma completo!

Weekend di arte in quota al Maniva grazie alla manifestazione "Il Chiodo d'oro, dove l'arte prende vita". Nove artisti internazionali, daranno vita ad una performance unica in un ambiente altrettanto unico: il punto di congiunzione tra le ere geologiche dell'Anisico e del Ladinico, parte del Triassico medio. Queste aree vengono contrassegnate appunto con un chiodo d'oro. In Italia ne esistono 8 e solo 64 in tutto il mondo. Sabato alle 10 l'inaugurazione nella sala riunioni dell'hotel Bonardi, l’esposizione delle opere e la presentazione degli artisti. Nel pomeriggio la passeggiata attorno al Monte Maniva; mentre alla sera visita all'esposizione allestita allo Chalet Maniva e il pittore Roberto Rambaldini realizzerà un'opera sul posto. Domenica dalle 8 esposizione all'hotel Bonardi e la possibilità di incontrare gli artisti e dalle 15 altre visite nell'area espositiva dello Chalet; ma anche uno spazio per i più piccoli con un laboratorio creativo.

Passeggiate tra assaggi e lago

Con Boscultura  una giornata tra poesia e buona cucina al rifugio Prabello ai piedi del Sasso Gordona. A partire dalle 17 il poeta Vito Trombetta, accompagnato dall'armonica di Igor Gall, narrerà affascinanti storie e racconti. I mascherai di Schignano daranno invece prova delle loro abilità nella lavorazione del legno con lo scalpello. Dalle 19.30 la cena con piatti tipici. Per info e prenotazioni: [email protected] 031/5476862

Domenica a Varenna è in programma la ventesima Passeggiata gastronomica promossa dal Lions Club Riviera del Lario a scopo benefico. Si raccolgono fondi per donare un cane guida a una persona non vedente. Dalle 10 alle 14 alla stazione di Perledo, al parcheggio di piazza San Giorgio, ai giardini di Olivedo e all'imbarcadero, si potranno ritirare i carnet per gli assaggi. Durante la giornata sarà anche possibile visitare i giardini delle ville Cipressi e Monastero e fare acquisti al mercatino allestito lungo la passeggiata a lago.

Si corre...sempre in salita

Domenica in Val Viola appuntamento con la TrailRUN Alta Valtellina, con un format completamente rinnovato nel nome, nel percorso di gara e nei tracciati. Quattro le competizioni: TrailRUN di 21 chilometri (competitiva e riservata ai tesserati) che quest’anno per la prima volta vedrà gli atleti correre in senso inverso, Short RUN di circa 12 chilometri, camminata non competitiva di 7 chilometri e Mini TrailRUN per bambini e ragazzi. Quest'anno gli atleti potranno usufruire del servizio navetta gratuito dal Centro Polifunzionale Rasin ad Arnoga e ritorno, per i bambini è prevista l'animazione e per i piccolissimi ci saranno spazi attrezzati per pappa e cambio. E' possibile iscriversi sabato a Rasin, dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19. e domenica mattina direttamente ad Arnoga dalle 7.30. Trovi tutte le informazioni su:   www.trailrunaltavaltellina.it

E sabato torna anche la Grignetta Vertical, gara di sola salita con 905 metri di dislivello positivo sulla Grigna MeridionaleSi corre lungo la classica Via Cermenati con partenza dal Pian dei Resinelli e arrivo al Bivacco Ferrario, sulla cimaRitiro pettorali dalla mattinata e start a crono dalle 14. Info e iscrizioni su www.grignettavertical.it

Domenica a Cantù si va invece a passeggio per cascine, un tour alla riscoperta dei casali del Parco delle Groane. Il percorso previsto (10 chilometri) partirà dalla chiesa del "Bucabelin" alle 14.30 e raggiungerà la Specola, il punto più elevato di Cantù. La partecipazione è libera e gratuita.

Domenica si rinnova l'appuntamento, per il 24° anno, con la gara di canoe più divertente: la Soap Kayak Race, ideata dalla Proloco di Imbersago. All'altezza del traghetto di Leonardo sul fiume Adda si sfidano le canoe in cartone. Due le sfide, la Soap Kayak Race Classic riservata ai team maggiorenni e la Soap Kayak Race Kids gara con team composti da genitori-figli. 50 i team in gara, dei 150 che ne avevano fatto richiesta, per ragioni di sicurezza data la portata del fiume dopo le precipitazioni delle scorse settimane. I partecipanti dovranno costruirsi da soli la propria canoa utilizzando 7 metri quadrati di cartone e un rotolo di scotch da pacchi. La manifestazione avrà inizio alle 9 e alle 14 via alle gare


Correlati

A fine anno si corre sul monte Canto

A fine anno si corre sul monte Canto

Un grande grazie dato correndo, sui sentieri del monte Canto che in tutte le stagioni è percorso da numerosi runner ed escursionisti. Appuntamento il 29 ...

Evento
Escursione sotto la luna...che non c'è

Escursione sotto la luna...che non c'è

Una bella camminata in notturna con uno sguardo al cielo - meteo permettendo - e una cena gustosa in rifugio come ricompensa.E' un evento annuale dedicato ...

Evento
Dal Foliage al Natale nello spazio di un weekend

Dal Foliage al Natale nello spazio di un...

Nuove nevicate in arrivo e per chi è alla ricerca di un weekend total white, sono numerose le piste da sci già a disposizione.  ...

Articolo
Nel weekend un tuffo nei colori e nei sapori dell'autunno

Nel weekend un tuffo nei colori e nei sa...

Si ricomincia a sciare e in un ambiente già decisamente invernale, grazie alle nevicate degli ultimi giorni. Sabato apre il ghiacciaio Presena, nel comprensorio Ponte ...

Articolo