Articolo

Per sentieri insieme a Orobie

14 Giugno 2019 / 11:00
0
2
916
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Per sentieri insieme a Orobie

14 Giugno 2019/ 11:00
0
2
916
Scritto da Redazione Orobie

Il numero di giugno della rivista dedicato a tanti rifugi, l’app gratuita Orobie Active e la sezione del sito con gli itinerari, due casette in omaggio per il concorso Girarifugi e le escursioni con le guide alpine. Protagonista è la montagna da vivere.

Sono i sentieri e i rifugi i grandi protagonisti del numero di giugno 2019 della rivista Orobie, in edicola in questi giorni. Lo sono con la presentazione della app gratuita Orobie Active, che guida passo passo gli escursionisti alla scoperta delle mete più belle della Lombardia, ma anche con le bellissime immagini dedicate ai 17 rifugi del Club alpino italiano della Bergamasca, allo Schiazzera in Valle Saiento, a Vervio (Sondrio), uno dei rifugi solidali della Lombardia, grazie ai volontari dell’Operazione Mato Grosso

Alcuni dei rifugisti-chef della Bergamasca fotografati da Marco Mazzoleni per la rivista Orobie di giugno 2019

E poi agli «Chef di quota» che propongono i loro piatti orobici migliori e all’impresa che si accinge a compiere Marco Zanchi il 6 e 7 luglio, le sue «Orobie d’un fiato» da Cassiglio, in Valle Brembana, al passo della Presolana, tra le Valli Seriana e di Scalve.

In omaggio i bollini di Girarifugi

E c’è anche un regalo per chi si accinge a compiere escursioni e passeggiate sui monti di Lombardia. Due casette del concorso Girarifugi e alpeggi 2019 le regala la rivista Orobie di giugno. In collaborazione con Assorifugi Lombardia, l’associazione che raccoglie i gestori dei 140 rifugi alpinistici ed escursionistici della nostra regione, il mensile che da quasi trent’anni racconta le bellezze della Lombardia fa un omaggio a coloro che nella bella stagione compiranno escursioni nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Lecco e Sondrio

Fotografia di Mirco Sotgiu

Proprio in questi giorni e fino a ottobre scatta infatti il concorso Girarifugi e alpeggi 2019. Ritagliando la tessera pubblicata su Orobie di giugno si ottengono i primi due dei 25 punti necessari per completarla. Ogni rifugio e alpeggio che partecipa assegna un punteggio diverso, in base ai tempi di percorrenza per raggiungerlo. Per chi completa la tessera c’è un premio a scelta. Tutte le info su www.rifugi.lombardia.it.

Tante belle fotografie

Lo spunto di questo numero speciale della rivista Orobie dedicato ai rifugi e ai sentieri arriva dal progetto di educazione e sostenibilità «Save the mountains». Il Cai, l’Associazione nazionale alpini, la Provincia e l’Osservatorio per le montagne di Bergamo hanno infatti promosso per il 7 luglio l’avvio di questa azione che è stata chiamata «Salviamo le montagne», alla quale ha aderito anche il magazine che da quasi trent’anni racconta il territorio della Lombardia, a partire proprio dalle sue montagne e dalle sue valli. Guarda l'intervista al presidente del Cai di Bergamo, Paolo Valoti.

Il rifugio Mario Merelli al Coca fotografato per la rivista Orobie di giugno 2019 da Mirko Pizzaballa

Bellissime sono proprio le fotografie che accompagnano Orobie di giugno. Alcune da una prospettiva inedita, grazie agli scatti che sono stati compiuti ai rifugi delle Orobie bergamasche con l’utilizzo del drone. Sfogliando la rivista, ma anche i percorsi che vengono proposti sull’app Orobie Active oltre che nella sezione itinerari del sito, ci si può preparare a un’estate di escursioni sulle nostre montagne.

Verso il rifugio Baroni al Brunone (foto di Mirko Pizzaballa per la rivista Orobie di giugno 2019) 

Tutto questo con una collaborazione molto particolare, quella dei rifugisti di Assorifugi Lombardia. La stessa associazione che, insieme a guide alpine e accompagnatori di media montagna, tra giugno e settembre proporrà venti escursioni gratuite e aperte a tutti nelle province di Sondrio, Bergamo, Brescia, Lecco e Como. Si comincia domenica 23 giugno. Info: www.guidealpine.lombardia.it.

I rifugi bergamaschi del Cai

Ostello e rifugio Antonio Curò, Luigi Albani, Carlo Medici ai Cassinelli, Alpe Corte, Marco Balicco, Antonio Baroni al Brunone, Rino Olmo, Cesare Benigni, Fratelli Longo, Fratelli Calvi, Leonida Magnolini, Mario Merelli al Coca, Laghi Gemelli, Resegone, Angelo Gherardi e Nani Tagliaferri consentono di scoprire i monti bergamaschi da una vallata all’altra. Nei click di Luca Merisio, Dimitri Salvi, Mirko Pizzaballa, Cristian Riva e Marin Forcella e nei disegni di Damiano Nembrini, Marco Dusatti e Simone Ciocca.

Correlati

In Grigna! Festival

In Grigna! Festival

Due giorni per celebrare uno dei luoghi più amati da escursionisti e alpinisti, è l'idea alla base di "In Grigna! Festival", che sabato 7 ...

Evento
Alt(r)o festival, la montagna a passo lento

Alt(r)o festival, la montagna a passo lento

Due giorni di cammino attraverso la Valmalenco, da Sondrio a Chiareggio, un progetto del comune di Chiesa di Valmalenco. Nel weekend del 5 e ...

Evento
Discesa nella grotta dell'acqua bianca

Discesa nella grotta dell'acqua bianca

Il gruppo Experience Valsassina outdoor organizza cinque appuntamenti per scendere nella grotta dell'acqua bianca sopra Rongio, frazione di Mandello del Lario (Lecco). L ...

Evento
Luca Fenili vince Sentieri creativi 2019

Luca Fenili vince Sentieri creativi 2019

È Luca Fenili, writer ventisettenne, il vincitore della nona edizione di "Sentieri creativi". Il suo progetto riguarda l'impianto idroelettrico collegato al rifugio del ...

Articolo