Articolo

Le mete delle vacanze nel numero
di settembre di Orobie

14 Agosto 2019 / 12:30
0
3
1443
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Le mete delle vacanze nel numero
di settembre di Orobie

14 Agosto 2019/ 12:30
0
3
1443
Scritto da Redazione Orobie

E' ancora tempo di vacanze, di escursioni, di visite culturali e di giornate per scoprire un po' più a fondo le bellezze della Lombardia. Allora non perdete i suggerimenti che sul numero di settembre 2019 Orobie ha pensato per voi. Siamo nelle edicole da venerdì 16 agosto. Già da qualche giorno invece, per gli abbonati, è online la versione digitale. In copertina il rifugio Bignami, in Valmalenco; la fotografia è di Cristian Riva. Buona lettura e buon divertimento.

Pedalando lungo il Mincio

Quella che presentano Paolo Confalonieri e Gianfranco Ubbiali, con le fotografie di Klaus Dell'Orto, è una pedalata immersi nella natura e nella storia lungo la pista ciclabile che costeggia il fiume Mincio. Da Peschiera del Garda a Mantova, 44 chilometri su un tratto del percorso Eurovelo 7 che parte da Capo Nord e arriva a Malta. Con tappe d’obbligo a Valeggio, Borghetto e nella splendida città dei Gonzaga.

Scopri di più sul percorso seguito nella sezione itinerari del sito e sulla app gratuita Orobie Active, che ti guidano alla scoperta della Lombardia più bella.

Guarda l'intervista del direttore di Orobie, Paolo Confalonieri, a Gianfranco Ubbiali, guida di mountain bike di Orobike. Clicca su: intervista a Gianfranco Ubbiali.

Nel servizio un'ampia scheda è dedicata alla Riserva naturale statale Bosco Fontana a Marmirolo (Mantova), gestita dai carabinieri forestali. Il direttore di Orobie ne ha parlato con Alessandro Campanaro, ricercatore del Crea. Guarda il video cliccando su: Riserva Bosco Fontana.

Le bellezze storiche, architettoniche e naturalistiche di Valeggio sul Mincio, lungo la ciclabile Peschiera del Garda (Verona)-Mantova. Guarda l'intervista realizzata dal direttore di Orobie, Paolo Confalonieri, ad Alessandra Guerra dell'ufficio Iat-Pro loco di Valeggio sul Mincio. Clicca su: Iat-Pro loco Valeggio video.

Quel che resta del ghiacciaio Fellaria

Un’escursione lungo il sentiero glaciologico dell’alta Valmalenco consente di osservare gli effetti del riscaldamento del pianeta sul ghiacciaio Fellaria, che arretra a vista d’occhio. Grossi blocchi si staccano in continuazione dalla fronte e galleggiano come iceberg nel lago che si è formato negli ultimi anni. Proprio come racconta nel servizio Massimo Tognolini, autore anche delle fotografie.

Il percorso, con animazione in 3D e traccia gpx, è disponibile sulla rivista, nella sezione itinerari del sito e sulla app gratuita Orobie Active.

Uno smart park a Minoprio

Alla fondazione Minoprio, nel Comasco, la natura e la tecnologia si incontrano. Nella splendida tenuta curata dagli allievi della scuola sono gli stessi alberi e i fiori a raccontarsi ai visitatori. Lo fanno attraverso i telefonini. Dialogano passo dopo passo per svelare ogni segreto di questo luogo. L'articolo è di Paolo Confalonieri, le fotografie di Klaus Dell'Orto. Guarda le interviste cliccando su: il parco smart e Centro formazione fondazione Minoprio.

In cammino lungo la via Mercatorum

Le immagini di Dimitri Salvi e il racconto di Massimo Sonzogni ci accompagnano lungo l'antica via Mercatorum. Una pubblicazione riscopre e valorizza lo storico cammino medievale a cavallo tra le valli Seriana e Brembana, nella Bergamasca. Ne è artefice Silvia Bonomi, ostetrica di professione, ma innamorata di questi luoghi. Oltre ad aver scritto la nuova "Guida alla via Mercatorum" si è fatta promotrice di un’associazione e del sito internet dedicato. Qui trovi l'intervista di Orobie Extra.

L'itinerario seguito in questo servizio, come tutti quelli pubblicati sulla rivista Orobie, è disponibile gratuitamente anche nella sezione dei percorsi sul sito e sulla app Orobie Active

Zincarlin, che bontà

Le "sentinelle del gusto" Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni nel loro articolo ce li fanno praticamente assaggiare. Sono gli Zincarlin, una vera bontà alla quale è difficile resistere. Sono prodotti caseari tipici dell’area tra la valle d’Ossola, il Lario occidentale comasco, la valle di Muggio in Canton Ticino e la Valcuvia, in provinciadi Varese. Tutti con preparazioni e risultati diversi, come lo Zincarlin de Vares, dal 2010 nella lista agroalimentare tradizionale della Lombardia.

Un ponte da brividi a Campo Tartano

Da un anno Campo Tartano in Valtellina, a mille metri di quota, è collegato al maggengo Frasnino da una passerella tibetana lunga 234 metri. Un’opera voluta e finanziata dagli abitanti che richiama migliaia di visitatori ogni mese. E ha ridato vitalità ed entusiasmo a questa comunità di 150 residenti. da non perdere l'articolo di Margherita Balduzzi e Massimo Tognolini.

Da Campo Tartano Orobie propone anche il percorso del Sentiero dei ponti, che trovi sia sulla rivista, sia nella sezione itinerari del sito, sia sulla app gratuita Orobie Active.

Alla scoperta di Corenno Plinio

Sulla sponda lecchese del Lario, a Dervio, ci si può immergere con tutti i sensi nell’atmosfera di lentezza e di passato che si respira tra i vicoli di Corenno Plinio. Ce lo fa scoprire sul numero di settembre 2019 di Orobie Maria Cristina Brambilla. Una trentina le persone che vivono nelle case attorno al castello-recinto, dall’anno Mille punto di controllo sul sentiero del Viandante.

Guarda l'intervista allo storico locale Roberto Pozzi; clicca su: il borgo di Corenno Plinio.