Articolo

A Laxolo pranzo solidale per la lotta alla leucemia

10 Ottobre 2019 / 16:02
0
0
399
Articolo

A Laxolo pranzo solidale per la lotta alla leucemia

10 Ottobre 2019/ 16:02
0
0
399

Un pranzo solidale quello promosso da Ristoranti Regionali – Cucina Doc (www.ristorantiregionali.it) il sodalizio nato in provincia di Bergamo nei primi anni settanta per salvaguardare la cucina del territorio, costituitosi associazione no profit alcuni anni fa, che ha inserito tra le regole del suo statuto la realizzazione di convivi a scopo benefico. Così, il ristorante la Trota di Laxolo di Brembilla, storico associato del gruppo, ha realizzato un menù per l’associazione Gli Amici di Chiara onlus di Vercurago, in provincia di Lecco, (www.gliamicidichiara.org) nata in seguito alla scomparsa della piccola Chiara di 19 mesi, malata di leucemia. Malgrado il dolore per la perdita della figlia, mamma Giusy e papà Roberto hanno deciso di impegnarsi nella lotta a questa terribile malattia, mettendo a frutto le loro capacità: mamma Giusy con il canto e papà Roberto con la competenza organizzativa.

Un primo concerto realizzato poco dopo la scomparsa di Chiara ha dato inizio, in breve tempo, alla formazione di un gruppo di persone disposte ad offrire il loro aiuto per la lotta alla leucemia infantile. I fondi raccolti sono destinati alla ricerca e allo sviluppo del reparto di ematologia pediatrica del Nuovo Ospedale San Gerardo di Monza. Tra un piatto e l’altro (molto apprezzati, peraltro), al ristorante Trota i convenuti hanno potuto così seguire l’interpretazione di alcuni brani di mamma Giusy con la sua voce potente e melodiosa di soprano, che è stata accompagnata dalla violinista Chiara Ballabio e dal maestro Franco Zapelli alla tastiera.

Il ristorante Trota di Laxolo ha iniziato la sua attività nel 1908, è guidato dalla quarta generazione della famiglia Pesenti: in cucina Sonia con la cognata Romina, in sala Luca, Ugo con la moglie Renata, aiutati all’occorrenza, dal figlio Andrea, allievo dell’Istituto alberghiero di San Pellegrino Terme, quinta generazione che si prepara a raccogliere il testimone dell’azienda famigliare.

All’iniziativa benefica ha partecipato anche la strada del vino Valcalepio e dei sapori della Bergamasca (presidente Enrico Rota, segretario Giorgio Lazzari), fornendo due vini in abbinamento al menù: Incrocio Manzoni Terre del Colleoni Doc 2017 e Valcalepio Rosso Riserva Doc 2016, prodotti da Villa Domizia-Quattroerre Group.

I soci bergamaschi di Ristoranti Regionali : la trattoria Del Tone di Curno, il ristorante Posta al Castello di Gromo, il ristorante La Piana di Sorisole e il ristorante Terrazza Manzotti di Canonica d’Adda.

Correlati

Sulla Terrazza sul fiume menù di pesce e vini orobici

Sulla Terrazza sul fiume menù di pesce e...

Nell’anno delle celebrazioni leonardesche (nel 2019 ricorrono i 500 anni dalla morte del poliedrico genio italico) è rimasta un po’ in ombra la splendida ...

A Laxolo pranzo solidale per la lotta alla leucemia

A Laxolo pranzo solidale per la lotta al...

Un pranzo solidale quello promosso da Ristoranti Regionali – Cucina Doc (www.ristorantiregionali.it) il sodalizio nato in provincia di Bergamo nei primi anni settanta per ...

Articolo
Emozioni da bere: il Valcalepio accompagna i prodotti tipici bergamaschi

"Emozioni da bere": il Valcalepio accomp...

Si chiama «Emozioni da Bere» l'evento, in programma domenica 6 ottobre 2019, che vuole coniugare l’enologia bergamasca con i migliori prodotti gastronomici locali ...

40 anni a Gromo all'insegna della buona cucina

40 anni a Gromo all'insegna della buona ...

Ha compiuto 40 anni di attività il ristorante Posta al Castello di Gromo nella sua attuale sede, il prestigioso duecentesco palazzo Ginami (in precedenza, perché ...

Articolo