Articolo

Novembre d'Orobie, tante sorprese in edicola

25 Ottobre 2019 / 11:15
1
2
755
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Novembre d'Orobie, tante sorprese in edicola

25 Ottobre 2019/ 11:15
1
2
755
Scritto da Redazione Orobie

Dai rifugi d'inverno alla val Chiavenna in bicicletta, dalla tradizione dei pedü alla scoperta del topinambur, dal ricordo del grande Cassin ai sentieri dei minatori in Presolana: Orobie è nelle edicole a novembre 2019 per raccontare tante altre sorprese della Lombardia più bella. In copertina, nella bella foto di Paolo Ortelli, la vista su Lecco dall'alpe di Pianezzo al rifugio Sev.

Crocevia, dove uomini e montagne si incontrano

Si è conclusa con successo la prima edizione della rassegna Crocevia, le serate dedicate ai sentieri e agli autori che si incontrano, promossa da Orobie insieme alla Regione Lombardia. Nives Meroi e Romano Benet a Lecco, Paolo Cognetti a Morbegno, Enrico Camanni a Bergamo e Irene Borgna a Monza. Ha già preso il via il secondo ciclo.

Mobilità dolce, in bici da Chiavenna a Colico

Il servizio è di Paolo Confalonieri, direttore di Orobie, e Gianfranco Ubbiali di Orobike, con le fotografie di Klaus Dell'Orto. Una giornata tra le bellezze, le tradizioni, la storia e le bontà della val Chiavenna, dalle cascate dell’Acquafraggia ai crotti e ai monumenti di Chiavenna, dalla galleria di mina a Verceia al forte Montecchio Nord di Colico. Pedalare lungo la ciclabile senza pensieri, con il rent a bike che consente di noleggiare e lasciare la bici in diversi punti.

Scopri di più sul percorso nella sezione itinerari del sito e sulla app gratuita Orobie Active, ma guarda anche le nostre video-interviste al direttore del Consorzio di promozione turistica della Valle Chiavenna Filippo Maria Pighetti, alla guida di mountain bike Salvatore Fontana e allo storico Marcello Villani del Museo della Guerra bianca. E per gli appassionati, che anche una proposta particolare: clicca qui per saperne di più.

Ricordando Riccardo Cassin

Nel 2009, centenario, ai piedi della sua Grigna moriva il mitico alpinista, Ragno di Lecco, Riccardo Cassin, entrato nella storia dell’alpinismo mondiale. Oltre a quello della fondazione a lui dedicata, il ricordo di due grandi amici, Mario Curnis e il Det Giuseppe Alippi, narrato da Ruggero Meles, con le fotografie di Marco Mazzoleni.

Al rifugio Albani dove un tempo c’erano i minatori

Dimitri Salvi, autore di testo e fotografie, si è incamminato sui sentieri un tempo utilizzati dai minatori. La magia dell’autunno lungo le pendici nord della Presolana, dove fino al 1982 si estraeva la fluorite. Luoghi in cui si è vissuta la grande fatica e di cui rimane la memoria nell’ecomuseo dedicato a uno degli uomini di quell’epoca: Giovanalberto Belingheri, Zanalbert, tutta la vita all’Albani.

Impariamo a fare i Pedü

Grazie a un gruppo di anziane signore, incontrate da Paolo Confalonieri e dal fotografo Massimo Tognolini, a Lanzada in Valmalenco (Sondrio) è stata recuperata l’antica consuetudine delle calzature di stoffa fatte artigianalmente in casa. Il loro filo non tiene assieme soltanto queste scarpe del passato, ma il sapere di un’intera comunità, ora valorizzato e affidato ai più giovani. Clicca qui per vedere le interviste e i video.

Rifugi d'inverno, tappa al Sev

È ripreso il nostro cammino tra le case alpine della Lombardia, e non sono poche, tenute aperte anche nei mesi freddi. La prima proposta di questa stagione, con vista su «Quel ramo del lago di Como…», è all’alpe di Pianezzo, dove Massimo Sonzogni e il fotografo Paolo Ortelli hanno fatto tappa al rifugio Sev, nel Triangolo Lariano, gestito dai soci della lecchese Società escursionisti valmadreresi.

Che bontà il Topinambur

Nella Bergamasca, a Fontanella, c’è l’unica azienda lombarda a coltivare esclusivamente il tubero originario dell’America. Betty Ravani, impiegata di 34 anni, ha riconvertito i campi che il padre mugnaio aveva destinato al mais. La sua storia è presentata dalle "sentinelle del gusto" Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni, autore delle fotografie. Il prodotto è apprezzato anche dallo chef Umberto De Martino.


Commenti

Daniela Pesenti 2 settimane, 4 giorni

Bellissimo il mese di Novembre ! Complimenti a Paolo Ortelli : ogni sua foto trasmette serenità e voglia di godersi ogni attimo in montagna .

  • 1
  • 0
  • Redazione Orobie 1 settimana, 1 giorno

    Grazie Daniela, cara amica di Orobie. Continua a seguirci. Un saluto e a presto dalla redazione di Orobie.

  • Correlati

    I piatti della tradizione bergamasca

    I piatti della tradizione bergamasca

    Dal 15 al 17 novembre 2019, nel Parco della rocca di Cologno al Serio (Bergamo), appuntamento con la Sagra della cucina tipica bergamasca . L ...

    Evento
    Guide e accompagnatori del Parco delle Orobie valtellinesi

    Guide e accompagnatori del Parco delle O...

    C'è tempo fino al 15 novembre 2019 per iscriversi al corso per diventare guide del Parco delle Orobie valtellinesi. Si tratta di un’opportunità ...

    Articolo
    Via Giovannea, un progetto di valorizzazione

    Via Giovannea, un progetto di valorizzazione

    Un territorio lombardo poco conosciuto e ancora tutto da scoprire: è quello racchiuso tra le province di Milano, Bergamo e Lecco. Un’area geografica ...

    Articolo
    Ponte Immacolata Rifugio Gremei aperto

    Ponte Immacolata Rifugio Gremei aperto

    Trascorri il tuo weekend a Piazzatorre in Alta Val Brembana e raggiungi il nostro Rifugio comodamente in seggiovia o una bella camminata lungo la strada ...

    Evento