Articolo

Inverno al Manaslu per Simone Moro

01 Dicembre 2020 / 11:30
0
0
507
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Inverno al Manaslu per Simone Moro

01 Dicembre 2020/ 11:30
0
0
507
Scritto da Redazione Orobie

Nuova invernale per Simone Moro, che torna al Manaslu.

Il Manaslu è l'obiettivo della nuova spedizione dell'alpinista bergamasco. Moro tornerà sull'ottava montagna più alta del mondo, con Alex Txicon, con lui anche sul Nanga Parbat;  e con Iñaki Alvarez.

Ed è un ritorno per Simone che già tentò la salita alla vetta in invernale nel 2015 con Tamara Lunger e nel 2018 con Pemba Gelje Sherpa. In entrambe le occasioni le spedizioni dovettero fermarsi davanti a straordinarie nevicate.  

Quest'anno il trio parte con il progetto di scalare il Manaslu e di compiere il concatenamento con il pinnacolo Est, in ricordo di grandi imprese polacche degli anni Ottanta, alle quali Simone Moro si è sempre ispirato.

Nel 2016, grazie alla salita del Nanga Parbat con Alex Txicon e Ali Sadpara, Moro è divenuto il primo uomo ad aver raggiunto la vetta di quattro Ottomila, mai scalati in inverno. Prima c'erano stati lo Shisha Pangma, il Makalu e il  Gasherbrum II. 

Correlati

Premio Mauro Meroni

Premio Mauro Meroni

Un premio per contribuire agli studi su un approccio responsabile all’alpinismo e agli sport invernali.Un anno fa, il 21 marzo 2020, moriva a ...

Articolo
Due anni fa la morte di Daniele Nardi. Il ricordo anche attraverso il teatro

Due anni fa la morte di Daniele Nardi. I...

Due anni fa la scomparsa di Daniele Nardi e Tom Ballard sul Nanga Parbat. I contorni del legame uomo-montagna in un appassionante spettacolo teatrale.Cinque ...

Articolo
Simone Moro, finita la spedizione al Manaslu

Simone Moro, finita la spedizione al Manaslu

«Oggi finisce la mia spedizione invernale al Manaslu come componente della spedizione di Alex Txicon. È il terzo arrivederci al Manaslu invernale, dopo il 2015 ...

Articolo
Candele accese in ricordo di Ali, John e Juan Pablo

Candele accese in ricordo di Ali, John e...

Commozione a Skardu in ricordo dei tre alpinisti rimasti sul K2. Il pakistano Ali Sadpara, l'islandese John Snorri e il cileno Juan Pablo Mohr ...

Articolo