Articolo

Montagna protagonista di Orobie di luglio

25 Giugno 2021 / 10:59
1
2
1718
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Montagna protagonista di Orobie di luglio

25 Giugno 2021/ 10:59
1
2
1718
Scritto da Redazione Orobie

Un mese lungo l'Alta via della Valtellina 

L'anno scorso Mattia Raimondi ha percorso l'intero tracciato, con l'intento di farlo conoscere e valorizzarlo. Lo hanno seguito anche alcuni dei nostri fotografi e trovate i loro scatti nel servizio che trovate nel numero di luglio di Orobie e in copertina.

Ecco l'itinerario dell'impresa di Mattia. Scopri tappa per tappa cliccando su: Alta via della Valtellina.

"La montagna non conosce stagioni per Orobie, ma luglio è il mese che per tradizione dà il via alle escursioni" scrive il direttore Paolo Confalonieri nel suo editoriale". 

Celebriamo dunque questo nuovo inizio, sancito dalla Giornata regionale delle montagne il 4 luglio, portandovi nei rifugi del territorio comasco, dove vivere giornate e notti tra silenzi e panorami, storie e leggende. All'interno del servizio di Serafino Ripamonti, anche l'illustrazione di Damiano Nembrini che riunisce i rifugi che fanno da "guardiani" del lago di Como, dall'alto delle montagne circostanti.

Viaggio sulle montagne di Lombardia

Nell'"Altra Copertina" spazio all'iniziativa voluta quest'anno nell'ambito di Save the Mountains e sempre in occasione della Giornata regionale delle montagne: #Y4M-Young People for the Mountains. Si tratta della possibilità di ottenere due voucher per altrettanti notti nei rifugi aderenti, proponendo il proprio progetto di viaggio tra le nostre montagne.

L'iniziativa è promossa da Regione Lombardia, Cai e Assorifugio Lombardia ed è l'invito ai più giovani a diventare ambasciatori delle terre alte. Tutte le informazioni su www.caibergamo.it

A Mantova per il biancomangiare

Con le nostre Sentinelle del gusto, Silvia Tropea Montagnosi e Marco Mazzoleni, riscopriamo il biancomangiare, un'antica ricetta che fu protagonista dello storico incontro del 1077 tra papa Gregorio VII e l'imperatore Enrico IV. Lo conosciamo oggi  prevalentemente come dolce, ma all'origine era un piatto salato.

Goditi il videoracconto. Clicca su: Il Biancomangiare di Matilde di Canossa.


Delfix eroe delle falesie lecchesi

Dal 1986 Delfino Formenti attrezza le pareti di arrampicata sportiva del Lecchese. Ha aperto nuove vie e si occupa della manutenzione di tante falesie. Anche in questi mesi è in azione su diverse montagne. Il suo impegno è ora raccontato anche in un documentario, che vi proporremo in anteprima. Lo ha realizzato Massimo Colombo che firma anche il servizio di Orobie.

Chilometro verticale

In valle Seriana invece per un itinerario di mountain bike in valle Dossana. Una salita dura ma ricca di panorami, quella che ci propone Maurizio Panseri, per poi scendere lungo la valle ancora selvaggia dove nasce l'acqua che disseta Bergamo.

Nei Grigioni sul Piz Trovat

Massimo Sonzogni e Paolo Ortelli hanno raggiunto il cantone dei Grignoni per affrontare la prima ferrata dell'Engadina, sul Piz Trovat. Qui gli scenari sono grandiosi tra ghiacci e l'imponente Bernina.

L'itinerario. Clicca su: Ferrata piz Trovat.


Correlati

Passeggiata per la ricerca con Matteo Zanga

Passeggiata per la ricerca con Matteo Zanga

Sabato in valle Seriana, una passeggiata tra natura e fotografia.A guidare i partecipanti sarà l'accompagnatore di media montagna e fotografo Matteo Zanga, collaboratore ...

Evento
Orobie di giugno: basta un click

Orobie di giugno: basta un click

Gli abbonati infatti trovano da oggi sul nostro sito l'edizione digitale del nuovo numero. Con all'interno racconti e immagini degli splendidi paesaggi ...

Articolo
Escursioni, arrampicata, borghi e fiori in un caldo weekend di maggio

Escursioni, arrampicata, borghi e fiori ...

Escursione alla scoperta della Primula Albenensis Questa primula rara, presente soltanto sul monte Alben, fiorisce proprio in questo periodo e per ammirarla Orobie, il ...

Articolo
Sabato andiamo ad ammirare la Primula Albenensis. Vieni con noi?

Sabato andiamo ad ammirare la Primula Al...

Nella bergamasca c’è una primula rara che cresce soltanto sul monte Alben, in particolare in una grotta a 1.200 metri chiamata la “S-cèpa ...

Articolo