Articolo

Manaslu e un nuovo libro per Simone Moro

15 Novembre 2021 / 14:30
0
0
1036
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

Manaslu e un nuovo libro per Simone Moro

15 Novembre 2021/ 14:30
0
0
1036
Scritto da Redazione Orobie

L'alpinista bergamasco partirà il primo dicembre per il suo quarto tentativo invernale al Manaslu. 

Un ritorno che Simone Moro aveva annunciato già poco dopo il rientro in Italia, lo scorso inverno, quando aveva dovuto rinunciare per i rischi legati alla grande quantità di neve. Ed ora è pronto per ripartire per il Nepal, dove tenterà per la quarta volta la salita al Manaslu e il concatenamento con Pinnacolo Est.

La spedizione prenderà il via l'1 dicembre con l'obiettivo di anticipare i tempi e sfruttare le buone condizioni meteo che generalmente caratterizzano la seconda metà di dicembre e la prima parte di gennaio. Con Simone Moro ci sarà ancora Alex Txicon, con lui anche lo scorso anno e, nel 2016, sul Nanga Parbat; e Sajid Alì Sadpara, figlio di Alì Sadpara, anch'egli parte della spedizione sul Nanga Parbat, scomparso lo scorso febbraio sul K2. Infine farà parte della spedizione Abiral Rai, guida Uaigm, fotografo e pilota di drone.

Proprio il Nanga Parbat ha rappresentato per l'alpinista bergamasco il quarto Ottomila conquistato nella stagione invernale e il conseguente primato mondiale; raggiunti anche in quel caso dopo diversi tentativi.  

In questi mesi oltre all'intensa preparazione per la nuova spedizione invernale, Moro ha lavorato anche a un nuovo libro, pubblicato in questi giorni. Si intitola "A ogni passo. Le storie di montagna e di vita che racconto a mio figlio", nel quale lo scalatore ha raccolto le storie condivise con il figlio Jonas, riguardo alle sue prime avventure in montagna, a partire dai boschi e le alture vicino a casa, sulle Orobie bergamasche

Correlati

Una nuova via sulla nord della Presolana

Una nuova via sulla nord della Presolana

Impresa di Nicole Duci, Luca Masarati e dei Ragni di Lecco Matteo Motta e Maurizio Tasca."L'ultima luna" è il nome dato alla via ...

Articolo
Dopo il Broad Peak, Urubko in vetta al G II

Dopo il Broad Peak, Urubko in vetta al G II

Sabato 23 luglio la nuova impresa in velocità di Denis Urubko sul Gasherbrum II.Partito alle 3 dal campo base ha raggiunto la vetta alle ...

Articolo
Confortola: La sicurezza prima di tutto

Confortola: "La sicurezza prima di tutto"

Dopo la decisione di rinunciare alla vetta del Nanga Parbat, l'alpinista di Valfurva ha scritto una lettera al presidente della Regione Lombardia Attilio Fontata ...

Articolo
Denis Urubko in vetta al Broad Peak

Denis Urubko in vetta al Broad Peak

Vetta raggiunta nella mattinata di martedì 19 luglio.Impresa raggiunta per Denis Urubko, scalatore russo, naturalizzato polacco e di casa nella Bergamasca. Denis ha ...

Articolo