Articolo

"Ragni" in trasferta in Bulgaria

16 Novembre 2021 / 12:45
0
0
757
Scritto da Redazione Orobie
Articolo

"Ragni" in trasferta in Bulgaria

16 Novembre 2021/ 12:45
0
0
757
Scritto da Redazione Orobie

In Bulgaria c’è una parete che "parla" italiano. È la nuova falesia attrezzata dai Ragni di Lecco e dai climber locali nell’ambito del progetto "Italian routes – Montagne senza confini".

A ottobre, per circa 10 giorni, i Ragni di Lecco Simone Pedeferri, Maurizio Tasca, Giovanni Ongaro, Paolo Marazzi e Serafino Ripamonti sono andati in trasferta fra le pareti bulgare per chiodare ben 40 nuovi itinerari di arrampicata sportiva.

E' nata così una nuova falesia nel comprensorio di Lakatnik, grazie al progetto di cooperazione internazionale "Italian routes – Montagne senza confini" e sviluppato dal Gruppo Ragni con il supporto dell'Istituto Italiano di Cultura di Sofia, in collaborazione con la comunità dei climber locali, rappresentati dallo scalatore e basejumper di fama internazionale Ivo Ninov e da Nikolay Petkov, uno dei più attivi chiodatori bulgari.

Il nuovo settore di arrampicata si sviluppa nella località conosciuta come Vodenitsata, ovvero Il Mulino e offre vie per ogni livello, dal 6a all’8b

Il progetto ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo del turismo locale legato alle attività all’aria aperta e di avviare e rafforzare i rapporti di amicizia fra gli alpinisti bulgari e quelli italiani, nonché di diffondere all’estero la conoscenza della cultura e della tradizione alpinistica italiane.

Correlati

Premio Cala Cimenti a Della Bordella

Premio Cala Cimenti a Della Bordella

Il «maglione rosso» dei Ragni di Lecco Matteo Della Bordella è il vincitore della seconda edizione del premio Cala Cimenti, istituito alla memoria dell’alpinista ...

Articolo
Monti Sorgenti al via il primo aprile

Monti Sorgenti al via il primo aprile

E' l'undicesima edizione della rassegna organizzata dal Cai Lecco in collaborazione con Fondazione Cassin e Gruppo Ragni di Lecco. Arte, sport, musica ...

Evento
Addio al Ragno Giorgio Redaelli

Addio al Ragno Giorgio Redaelli

E' morto, all'età di 87 anni l'alpinista lecchese Giorgio Redaelli. E' stato "testimone e protagonista di tante delle più belle imprese dell ...

Articolo
Assegnato il moschettone di Casimiro Ferrari

Assegnato il moschettone di Casimiro Ferrari

E prosegue le iniziative di solidarietà nei confronti di Leia, figlia di Corrado "Korra" Pesce, mortoa fine gennaio sul Cerro Torre. Sul sito www ...

Articolo