Articolo

Millet, da oltre cento anni
con chi vive la montagna

18 Novembre 2022 / 11:00
0
2
476
Sponsorizzata
Articolo

Millet, da oltre cento anni
con chi vive la montagna

18 Novembre 2022/ 11:00
0
2
476
Sponsorizzata

Da più di cento anni Millet è al fianco di chi vive la montagna. Fin da quella avventura iniziale sulle spalle degli alpinisti Louis Lachenal e Maurice Herzog, nel 1950, in cima all’Annapurna: il primo Ottomila mai salito dall’umanità. Fedele compagno, c’era lo zaino progettato insieme ai fratelli Millet, René e Raymond. 

fotografia di Stefano Jeantet 

Quella stessa passione continua ai giorni nostri, sempre ad alta, altissima quota. Nel solco di grandi scalatori ed esploratori come Walter Bonatti e Reinhold Messner, la cui prima ascensione della storia senza ossigeno all’Everest fu vestendo Millet. Così come al fianco dei professionisti della montagna, dalle Guide alpine di Chamonix, il gruppo più antico al mondo, a quelle di Hakuba, in Giappone, e in Italia ai componenti della Società guide alpine di Cervino.

D-Tour, gli zaini dell’eccellenza

Ai giorni nostri gli zaini D-Tour sono la risposta agli appassionati di scialpinismo e alpinismo che cercano l’eccellenza. Novità della stagione è il modello 35+5: ergonomico e regolabile, è perfetto per escursioni di più giorni. Spazioso, ha un ampio portaoggetti, mentre la tasca di sicurezza è rimovibile e permette di tenere una pala e una sonda sempre pronte all’uso in caso di valanga. 

Il modello 30 W è la declinazione da donna dello stesso zaino. Ergonomico, è dotato di uno schienale regolabile per offrire il massimo della sicurezza. Come il 35+5 ha la tasca di sicurezza rimovibile per portare il kit necessario alle ricerche in valanga. È progettato per trasportare tutta l’attrezzatura di una giornata di sci.

I supercapi M White

Per l’abbigliamento, i primi a testare e ad approvare la scorsa stagione, in anteprima, il pantalone e la giacca M White di Millet sono state proprio le Guide alpine del Cervino

Ideale per il free touring, il 3L Pant M è in tessuto Dryedge a tre strati. In questo modo sono garantite l’impermeabilità e la resistenza al vento, ma al tempo stesso un’elevata traspirabilità. Nei test i professionisti delle alte quote se ne sono accorti subito: sono pantaloni tecnici assai leggeri che garantiscono un’estrema facilità e comodità di movimento. 

Sul fianco sono presenti dettagli che permettono una maggiore ventilazione. M White 3L Pant M di Millet sono ideali per le mete più elevate e le avventure estreme, tuttavia si adattano bene pure alle esperienze in pista.

Free touring al femminile

Per le donne, i pantaloni tecnici di Millet M White 3L Pt W da free touring sono estremamente leggeri e flessibili, ma allo stesso tempo traspiranti, elasticizzati e impermeabili. Sono il capo ideale per avventurarsi in pista e nei sentieri più estremi, così come per spingersi alle alte quote. Hanno una comoda vestibilità con sistemi di ventilazione sulle gambe. Il tessuto Dryedge a tre strati garantisce l’impermeabilità e la resistenza al vento.

Giacca guscio estrema

Millet gioca il jolly con le nuove giacche. M White 3L Jkt M è un’ottima protezione contro il vento e la pioggia, senza trascurare traspirabilità, leggerezza e comodità. Sono le promesse mantenute dall’azienda con questa giacca guscio, un capo per le avventure estreme, dall’arrampicata su ghiaccio allo scialpinismo. M White è ad alta tecnicità, data dal rivestimento Dryedge a tre strati che permette l’utilizzo in condizioni impegnative, grazie alla perfetta vestibilità e praticità di movimento. Il rivestimento interno è antineve, il cappuccio compatibile con il caschetto. Ha pure il sistema elettronico Recco per la ricerca in caso di valanga.

M White 3l Jkt W

La giacca da donna M White 3l Jkt W fornisce un’eccellente protezione contro il vento e la pioggia, rimanendo traspirante, confortevole e morbida. È completamente regolabile, dotata di rivestimento antineve, di un cappuccio compatibile con il casco e di sistema elettronico Recco per l’eventuale ricerca in valanga. L’alta tecnicità del capo è data dal rivestimento Dryedge a tre strati, leggero e flessibile, che permette l’utilizzo anche nelle condizioni estreme ed impegnative, grazie anche alla perfetta vestibilità e praticità di movimento.

E la Primaloft Hoodie W

C’è poi la giacca leggera e calda M White Primaloft Hoodie W, progettata per diverse attività in montagna, dallo sci allo scialpinismo, adatta anche per le temperature molto fredde. 

È realizzata con il materiale isolante Primaloft 100% riciclato e garantisce un’ottima libertà di movimento grazie al tessuto elasticizzato e traspirante presente sui lati e nella parte superiore. Il trattamento idrorepellente è senza Pfc.

In continua evoluzione

La tradizione e l’evoluzione di Millet sono proprio in questi capi: performanti e altamente tecnici, per rispondere oggi come ieri alle esigenze di chi vuole vivere la montagna in tutte le stagioni e in ogni condizione. A cominciare dai tanti alpinisti, atleti e campioni del team Millet

Come Francesco Ratti, 42 anni, lecchese, guida alpina della storica società del Cervino, che in occasione dei cento anni dell’azienda è stato protagonista di un passaggio di testimone memorabile: ha omaggiato Walter Bonatti ripetendo la nord del Cervino. Ha percorso, anche se non in solitaria, come aveva fatto invece Bonatti, la storica via aperta dal celebre alpinista e che porta il suo nome.

Qualità e versatilità

Millet è sempre al fianco di chi, come Ratti, le guide alpine del Cervino e gli altri atleti e alpinisti del team, non si arrende nel perseguire i propri obiettivi. E i prodotti dell’azienda sono per tutte le attività di montagna, grazie alla qualità, alla versatilità e alla professionalità che la contraddistinguono fin da quel primo zaino del 1921 arrivato in vetta all’Annapurna.

INFO: www.millet.com

Correlati

Carlo Mauri, la mostra prorogata all'8 gennaio

Carlo Mauri, la mostra prorogata all'8 g...

Prima la proroga di un mese, sino alla fine di dicembre, e ora sono state aggiunta altre giornate per visitare la mostra dedicata al grande ...

Articolo
Monte Misma Xmas Trail

Monte Misma Xmas Trail

Anche in vista del Natale non si smette di correre in montagna. Una bella occasione arriva proprio nel giorno della festa dell'Immacolata con il ...

Evento
MUST, si corre nel ricordo dalla tragedia del Gleno

"MUST", si corre nel ricordo dalla trage...

La gara, che si svolgerà sabato 24 Giugno 2023, vuole rappresentare un abbraccio alla valle di Scalve e ai suoi abitanti. Nel 2023, a un ...

Articolo
Kazuya Hiraide ospite a Df Sport Specialist

Kazuya Hiraide ospite a Df Sport Specialist

Mercoledì 30 novembre alle 20.30, al negozio Df Sport Specialist di Bevera di Sirtori, si terrà un nuovo incontro di “A tu per tu ...

Evento