Yankee Run a Songavazzo e Colere

Sfida di élite con l’atletica che diventa uno show. Le due corse-spettacolo nella Bergamasca saranno domenica 13 e mercoledì 16 agosto

Un’esibizione podistica a invito con formula all’americana: è la Yankee Run, lo show che porta l’atletica d’élite sul territorio, nei paesi e nelle città. La kermesse organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti dà appuntamento domenica 13 agosto a Songavazzo e mercoledì 16 agosto a Colere, in provincia di Bergamo. La Yankee Run è un’esibizione a invito, nella quale daranno spettacolo alcuni fortissimi atleti chiamati a sfidarsi in una corsa a eliminazione con formula all’americana.

La kermesse vedrà il via domenica 13 agosto alle 21 lungo un percorso nel cuore del paese di Songavazzo (nella stessa località, domenica 6 agosto è andata in scena la Magut Race). I corridori si daranno battaglia lungo il breve tracciato delimitato. Curiosi e appassionati si potranno assiepare dietro le transenne godendo dello spettacolo. Mercoledì 16 agosto, sempre alla sera, sarà il turno di Colere, in Valle di Scalve, dove Fly-Up replicherà lo spettacolo.

Quando la corsa diventa show

L’intento della Yankee Run è portare la corsa d’élite sotto gli occhi di tutti, contagiando magari con la febbre del podismo qualche neofita, che avrà l’opportunità di esaltarsi con questa tipologia di prova dimostrativa dall’elevato contenuto scenico. Una corsa in cui la tecnica e la velocità non sono tutto; indispensabile è la tattica. Le gambe non bastano, serve la testa per fare la differenza. Ciascun atleta adotta strategie diverse, del tutto personali, per cercare di vincere. Così la formula di gara all’americana del ciclismo su pista applicata al podismo risulta perfetta per coniugare sport, spettacolo e divertimento.

Ma come funziona la Yankee Run? La competizione prevede un breve tracciato cittadino di circa 300 metri lungo il quale gli atleti sfilano a velocità controllata per alcune tornate. A un certo punto partirà la sfida vera e propria con l’eliminazione dell’ultimo arrivato per ogni manche. Con l’assottigliamento del plotone iniziale di giro in giro, si arriverà alla conclusione con soltanto tre podisti a contendersi la vittoria allo sprint finale. Insomma, un evento da non perdere.

Correlati

Domenica il primo Val del Riso Trail

Domenica il primo Val del Riso Trail

Domenica debutta una nuova gara targata Fly Up Sport: il Val del Riso Trail.Appuntamento domenica 19 maggio con la prima edizione del Val del ...

Evento
Colere, un libro ricorda Placido Piantoni

Colere, un libro ricorda Placido Piantoni

Un libro per ricordare Placido Piantoni, che tanto ha dato al suo paese, Colere, in Valle di Scalve (Bergamo). A quarant'anni dalla morte, l ...

Evento
Orobie Extra. Buon compleanno Mario Poletti!

Orobie Extra. Buon compleanno Mario Poletti!

Mario Poletti, campione di corsa in montagna, skyrunner e maratoneta compie 50 anni. Lo festeggiamo sul numero di aprile di Orobie con un servizio ...

Articolo
Le note di Acoustic Val di Scalve per Orobie

Le note di Acoustic Val di Scalve per Orobie

In anteprima per gli amici di Orobie, ecco un assaggio della musica in alta quota che risuonerà sabato 8 settembre a Pian di Vione di ...

Articolo