Giornata nazionale degli alberi a Monticello

Domenica 19 novembre dalle 14.30 il consorzio lecchese Villa Greppi celebra una giornata per esplorare la natura. Prove di tree climbing, semina e visita guidata del parco per adulti e bambini.

Appuntamento domenica 19 novembre a Monticello (Lecco), a cura del Consorzio brianteo, in occasione della Giornata nazionale degli alberi che è in programma martedì  21 novembre. Nel Lecchese protagonista sarà il meraviglioso parco di Villa Greppi che aprirà ad adulti e bambini per far conoscere e abbracciare gli alberi secolarifar scoprire i colori delle foglie variopinte d'autunno e arrampicare tra i rami. Il programma parte alle 14.30 con le prove di tree climbing a cura della Sia, la Società italiana di arboricoltura, dedicato ai più piccoli. A seguire i meno avventurosi potranno partecipare al laboratorio creativo dal titolo "le foglie diventano volpi", a cura della cooperativa sociale MetaSarà un'esplorazione all'interno del parco per scoprire gli alberi dalle foglie più colorate e dalle forme più strane per trasformarle in simpatici animali, lavorando con materiali di ricicloGli adulti potranno partecipare a una visita guidata e un incontro formativo a cura dell'agronomo e responsabile Elia Galbusera, a partire dalle 15. Alle 16 appuntamento per tutti dal titolo "Un amico in più!", in cui si pianteranno insieme nuovi alberi. Per concludere in allegria una merenda con castagne, vin brulè, tè, pane e marmellata offerta dal gruppo alpini di Casatenovo (Lecco).

E' in particolare Legambiente a puntare su questa Giornata mondiale degli alberi, invitando tutte le scuole a mettere a dimora nuove piante proprio martedì 21. "Un'occasione per restituire alla comunità spazi belli e accoglienti, ma anche per compensare la perdita di tanti alberi a causa degli incendi, coinvolgendo bambini, ragazzi, insegnanti, genitori, nonni, volontari e amministratori. Vogliamo porre l'attenzione sul tema del contrasto degli incendi boschivi, che porta alla perdita di migliaia di ettari di boschi e foreste". E' proprio al tema degli incendi che hanno devastato la Val di Susa in Piemonte, il Tringolo Lariano (Como) e non soltanto, che Legambiente lega il motto di quest'anno "Il futuro non brucia", a cui un concorso fotografico è legato.

L'ingresso è gratuito ma si consiglia la prenotazione alla mail [email protected]. In caso di maltempo l'appuntamento è rinviato al 26 novembre.

Info: telefono 039 920160 - Facebook

Correlati

Con Legambiente 2500 nuovi alberi e arbusti

Con Legambiente 2500 nuovi alberi e arbusti

Grazie alla Festa dell’Albero, in Lombardia sta nascendo un nuovo bosco diffuso con 2500 piante.La Festa dell'Albero è promossa da Legambiente con ...

Articolo
Orobie da vivere nel libro di Dimitri Salvi ePino Capellini

Orobie da vivere nel libro di Dimitri Sa...

Venerdì 26 novembre alle 18 al Palamonti di Bergamo sarà presentato il libro "Emozioni in natura, Orobie da vivere". Il fotografo Dimitri Salvi e ...

Evento
Un bosco regionale nel nome di Lorenzo

Un bosco regionale nel nome di Lorenzo

Il progetto in ricordo di un volontario di Legambiente ha già fatto nascere tanti nuovi alberi. Il bosco è stato fondato in memoria di ...

Articolo
Sondrio Festival torna in presenza

Sondrio Festival torna in presenza

Dopo l'inedita edizione estiva dello scorso giugno, attesa per il gran ritorno del Festival dei documentari.Dal 29 ottobre appuntamento con la 35° edizione ...

Evento