In mostra la civiltà dei bergamini

Al Palamonti di Bergamo, sede della sezione Cai, fino al 6 maggio sono esposte le fotografie proposte dal Centro studi Valle Imagna. L’inaugurazione ufficiale sabato 14 aprile alle 18.

La civiltà dei bergamini è protagonista di una mostra (con immagini e testi), costituita da 24 pannelli di grande formato allestita fino al 6 maggio alla sede del Cai di Bergamo, il Palamonti, in via Pizzo della Presolana 15. È tratta dal volume di Michele Corti «La civiltà dei bergamini» edito dal Centro studi Valle Imagna nel 2014 e, in particolare, offre altrettante fotografie scattate nel 1927 dal noto linguista svizzero Paul Scheuermeier, che ritraggono la vita e il lavoro della tribù lombarda dei bergamini, il popolo di allevatori di vacche transumanti dal monte al piano che nei secoli scorsi ha saputo caratterizzare l'economia zoo-casearia nazionale.

La mostra, a ingresso libero, è allestita dal Cai di Bergamo in collaborazione con il Centro studi Valle Imagna. È già aperta al pubblico, ma verrà inaugurata ufficialmente sabato 14 aprile alle 18. Interverranno alla presentazione Paolo Valoti e Stefano Morosini (Cai di Bergamo), Emilio Moreschi (Museo delle Storie di Bergamo), Michele Corti (Festival del pastoralismo) e Giorgio Locatelli e Antonio Carminati (Centro studi Valle Imagna). Al termine della conferenza verrà offerto un assaggio di prodotti tipici della Valle Imagna.

«La civiltà dei bergamini» rimarrà esposta al Palamonti di Bergamo sino al 6 maggio, in seguito verrà allestita nella corte interna del complesso monumentale di Cà Berizzi, a Corna Imagna (Bergamo) e sarà visitabile durante tutto il 2018.

Correlati

Ciao Cesarino, il papà di Orobie

Ciao Cesarino, il "papà" di Orobie

È morto Cesare Ferrari, 83 anni, l'editore di Clusone (Bergamo) che nel 1990 ha fondato Orobie. Ecco il nostro ricordo e il nostro grazie ...

Articolo
GAMeC, museo on air per raccontare Bergamo tra ferite e futuro

GAMeC, museo on air per raccontare Berga...

Nasce radio GAMeC, da domenica 22 marzo, un’emittente dal fronte, come Radio Londra, creata nei giorni difficili della battaglia, ma pensata anche per le ...

Articolo
Orobie, il dolore e la generosità della nostra terra

Orobie, il dolore e la generosità della ...

Siamo testimoni di un territorio di incredibile bellezza, oggi attraversato da un dolore immenso. In questa lunga notte, sono tante le testimonianze di generosità che ...

Articolo
Il nostro contributo per Abitare la cura

Il nostro contributo per "Abitare la cura"

Ecco il contributo cheil nostro gruppo editoriale, attraverso L'Eco di Bergamo,vuole dare in questa terribile emergenza."Abitare la cura", è la raccolta di ...

Articolo