AmbriaJazz tra miniera e treno storico

In Valtellina si conclude l’edizione 2018 del festival: venerdì 3 agosto concerto alle ferriere di Premadio, sabato 4 alla miniera La Bagnada di Lanzada e domenica 5 allo scalo ferroviario di Tirano, con possibilità di viaggio su convoglio d’epoca da Milano.

Il Festival AmbriaJazz 2018, in Valtellina, è giunto agli ultimi concerti. Dopo quello alle ferriere di Premadio dei Fanfara Station di venerdì 3 agosto (alle 21), ecco che sabato 4 agosto si va in Valmalenco per il tradizionale concerto in miniera. La Bagnada è diventata, a Lanzada, un museo di grande interesse e chi si prende mezza giornata per visitarla ne esce sicuramente soddisfatto perché è molto di più di una visita culturale: è un'esperienza. AmbriaJazz porta il pubblico nel cuore della montagna, un livello sotto quello d'ingresso su un totale di 9 livelli di cui 4 visitabili su prenotazione. Il concerto (inizio alle 15) si tiene in una galleria molto ampia, quasi una sala dalla forma bizzarra, con le pareti sono bianche, acusticamente perfetta. Ci saranno un pianoforte e un giovane talentuoso famoso da quando era ancora minorenne. Oggi Enrico Zanisi ha 27 anni, ma è conosciuto in tutta Europa e suona con le migliori formazioni jazz italiane e straniere.

L'idea di suonare in miniera lo ha incuriosito al punto tale da sfidare il freddo dei 6-7 gradi costanti e l'alto tasso di umidità, per cui sarà anche lui attrezzato con il piumino, come si consiglia di fare al pubblico. Per accedere a questo bellissimo evento è necessario prenotare al numero 0342.451150 perché i posti sono limitati. Il concerto sarà alle 15, ma si consiglia di portarsi in zona Tornadri per le 14. Si può usufruire del servizio navetta. Ricordate scarponcini e abbigliamento pesante. L'evento è organizzato in collaborazione con il Comune di Lanzada, l'Unione Comuni della Valmalenco, Comunità montana Sondrio e Consorzio turistico Sondrio e Valmalenco.

Con il treno storico da Milano

Domenica 5 agosto sarà una grande giornata: si potrà arrivare al concerto nientemeno che con il treno storico che partirà da Milano Centrale alle 13,15 e arriverà alle 17,10 a Tirano in un clima dei primi anni del secolo scorso. Per i passeggeri il costo del biglietto A/R è di 38 euro e una volta a Tirano potranno accedere alla collezione di treni storici nella rimessa di Fondazione Fs a cura dell'Associazione ALe883 che guiderà i visitatori in un tuffo nel passato fra i molti cimeli e motrici storiche portentose, a vapore o elettrificate. Potranno mescolarsi alla gente della Sagra del chisciol per degustare uno dei piatti più tipici del Tiranese, accedere al concerto gratuito Dreams Weavers alle 21 nel piazzale dello scalo ferroviario e rientrare dopo il concerto a Milano a bordo del treno storico che arriverà a notte fonda. Prenotazioni sul sito www.musement.com.

Il concerto Dream Weavers non è da perdere perché sarà il più bello di tutto il Festival AmbriaJazz. Sul palco allo scalo ferroviario, alle 21 con accesso da via Calcagno, nientemeno che Gavino Murgia (special guest del Festival), Mino Cinelu (percussionista di Miles Davis) e Nguyen Le (chitarrista di grande bravura che lavora nelle migliori formazioni jazz del mondo), tre nomi che sono una garanzia assoluta e che suoneranno per il pubblico fra le locomotive storiche, in un crocevia che è anche simbolo di unione delle culture. Questo evento è realizzato con il contributo del Comune di Tirano e di Fondazione ProValtellina, in collaborazione con il gruppo ALe883 e il Consorzio turistico Valtellina Terziere Superiore.

I numeri vincenti della lotteria

Martedì 31 luglio alle 18 a palazzo Flematti a Chiuro sono stati estratti i numeri vincenti della lotteria AmbriaJazz 2018. I fortunati possessori devono telefonare al 348.1521394: 331 un orologio da polso Lorenz Montenapoleone offerto da Germano Gilioli Gioielli; 392 e 51 viaggio A/R con la nave Corsica Sardinia Ferries per due persone e un'auto su Sardegna o Corsica valido fino al 31/12/2019; 25 un orologio a cucù serie Dalì della ditta Pirondini Italia; 380, 62, 74, 340 e 80 un buono cena per due persone al ristorante Cà D'Otello di Tresivio.

Correlati

Racconti nella torbiera a Oga

Racconti nella torbiera a Oga

Da Domenica 21 luglio 2019, alla Riserva del Paluaccio di Oga (Sondrio), prende il via "Racconti nella torbiera", una rassegna di escursioni all'insegna della ...

Evento
La Valtellina in fotografia

La Valtellina in fotografia

Fino al 18 agosto 2019 le sale del Museo civico di Bormio ospitano la mostra “L’Alta Valtellina nelle fotografie di un girovago pintor di ...

Evento
A.r.m.o.n.i.a., weekend musicale nelle foreste

A.r.m.o.n.i.a., weekend musicale nelle f...

Un fine settimana di musica a Gerola Alta (Sondrio) che, dal 5 al 7 luglio 2019, ospita concerti e street food per valorizzare il patrimonio ...

Evento
Festival delle Alpi, Ciapél d'oro sotto i riflettori

Festival delle Alpi, Ciapél d'oro sotto ...

Il Festival delle Alpi della Lombardia quest'anno dà visibilità al Ciapèl d'oro, la sagra vitivinicola di Castione Andevenno (Sondrio) organizzata dalla Pro loco ...

Evento