Un Galà per il Mais Spinato di Gandino

Presentato il nuovo brand che dal 2020 certificherà la produzione dell'antico mais della Valle Seriana. E dal 26 al 29 settembre torna a Gandino il "Galà dello Spinato".

Un brand autorevole e riconoscibile, ma anche quattro serate per promuovere e degustare l’eccellenza del Mais Spinato di Gandino. E' stato presentato martedì 17 settembre in Regione a Milano, il nuovo marchio che certificherà a partire dal 2020 i prodotti legati alla filiera del Mais Spinato di Gandino, antica varietà arrivata sin dai primi anni del 1600 nel borgo della Valle SerianaFu il primo mais a giungere in Lombardia. 

 Il Mais Spinato è tutelato come varietà agricola da conservazione ed i suoi semi sono conservarti nel Global Seed Vault, il deposito mondiale dei semi da salvare creato sotto i ghiacci delle isole Svalbard in Norvegia

Il marchio di certificazione sarà la garanzia di una filiera corta e verificata, che parte dai terreni coltivati nei comuni della Val Gandino e arriva in tavola grazie a trasformatori, produttori ed operatori che hanno sposato filosofia ed eccellenza del progetto.

A tenere a battesimo il brand c’erano l'assessore regionale Lara Magoni, i consiglieri Giovanni Malanchini e Dario Violi, il sindaco di Gandino, Elio Castelli, e il presidente della Comunità del Mais Spinato di Gandino, Antonio Rottigni.

A fine mese torna inoltre il "Galà dello Spinato". Da giovedì 26 a domenica 29 settembre nel centro di Gandino si terranno incontri, spettacoli ed eventi che ruotano attorno alle specialità di alta cucina a base dell'antico mais. Il tema scelto quest'anno è "Coltivare con arte"Il Galà è inserito nel più ampio contesto de "I Giorni del Melgotto", che dal 21 settembre al 13 ottobre accompagnano la stagione del raccolto

Correlati

Sant'Ambrogio, il debutto dell'inverno

Sant'Ambrogio, il debutto dell'inverno

Con Sant'Ambrogio prende ufficialmente il via la stagione sciistica, anche dove gli impianti sono già stati avviati nelle scorse settimane. Sabato a Ponte di ...

Articolo
Stignàt e bastù, polenta protagonista nella Bassa Bergamasca

"Stignàt e bastù", polenta protagonista ...

Sabato a Mornico al Serio una giornata "in giallo", il colore della polenta. Visite guidate, incontri, degustazioni, mostre; e alla sera cena con la regina ...

Evento
Al rifugio La Baita tra pizzoccheri e slitte

Al rifugio La Baita tra pizzoccheri e slitte

In uno scenario già splendidamente innevato il rifugio La Baita Val di Rezzalo da il via al calendario di eventi.Mercoledì 4 dicembre serata di ...

Evento
Weekend grigio? Lo coloriamo con le proposte di Orobie

Weekend grigio? Lo coloriamo con le prop...

Sci, nuove aperture. Ad Aprica nel fine settimana aprono i primi impianti con skipass a prezzo promozionale di 25 euro. Dal 30 novembre si scierà ...

Articolo