Cacciamo questo duro inverno

Nonostante la situazione sanitaria e con modalità diverse in qualche paese di montagna si "caccerà via" il mese di marzo e con esso l'inverno.

Una tradizione antichissima, tramandata da secoli e che ancora oggi in molti paesi delle valli lombarde, segna il passaggio di stagione con tolle e campanacci. Ha nomi diversi, da Sunà da Mars a Casà fo Mars, ma le modalità e soprattutto l'obiettivo sono gli stessi: cacciare i rigori dell'inverno - che un tempo erano ben più duri da sopportare - salutando l'arrivo della primavera a suon di campanacci, latte e tolle per "svegliare" l'erba

A Zogno, in valle Brembbana mercoledì 31 marzo i giovani batteranno con i bastonilunghe file di lattine, ma dai balconi di casa o dai giardini, per garantire la sicurezza. Il via sarà dato alle 20.30 e l'evento sarà trasmesso in diretta Facebook sulla pagina di Zogno Turismo in modo da coinvolgere tutti. Quest'anno ovviamente si caccerà simbolicamente anche il virus e tutti i problemi che ha portato.

Anche a Brembilla rivivrà la tradizione con partenza alle 20 da piazza del Volontariato. L'evento si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid


Correlati

Biker precipita dal monte Vaccareggio

Biker precipita dal monte Vaccareggio

Ancora un drammatico incidente in montagna. Un biker è stato trovato morto,  oggi 14 gennaio, sul monte Vaccareggio.I tecnici della VI Orobica del ...

Articolo
Cacciamo questo duro inverno

Cacciamo questo duro inverno

Nonostante la situazione sanitaria e con modalità diverse in qualche paese di montagna si "caccerà via" il mese di marzo e con esso l'inverno ...

Evento
Orobie Extra. Picconatori nella storia

Orobie Extra. "Picconatori" nella storia

Dal 1997 i volontari del Gruppo sentieri-Amici della storia Val Brembilla hanno ripristinato numerosi sentieri da tempo abbandonati e dimenticati. Un lavoro non solo di ...

Articolo
In cammino sull'antica Via Taverna

In cammino sull'antica Via Taverna

Una camminata lungo la Via Taverna, una della Vie Storiche bergamasche più significative. Ancora più antica della Via Priula, la Via Taverna collegava la ...

Evento