"Sere d'estate" con il Fondo ambiente italiano

Un ricco calendario di appuntamenti, per lo più en plein air, che interessa 28 beni del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano in 15 regioni. Info e calendario completo su ww.serefai.it. Ville, castelli, monasteri, abbazie, torri, ma anche aree naturali, parchi e giardini sono una meta ideale e, proprio per rendere irripetibile e speciale ogni momento di svago vissuto in questi posti unici, in occasione delle sere Fai d’estate ne viene prolungato l'orario di apertura.

Un palinsesto di circa 300 serate, dal tramonto a mezzanotte, che rispecchia il crescente impegno del Fai nella diffusione di una cultura della natura. L’obiettivo è quello di promuovere la conoscenza del patrimonio verde, dalla botanica alla storia dei giardini e del paesaggio rurale italiano, di cui la fondazione si prende cura ogni giorno.

I beni lombardi protagonisti di "Sere d'estate Fai": il monastero di Torba a Gornate Olona (Varese) e il monumentale giardino di villa Della Porta Bozzolo a Casalzuigno (Varese); villa e collezione Panza a Varese. Villa Fogazzaro Roi a Oria Valsolda (Como). A Milano possibile visitare la palazzina Appiani di parco Sempione. Visite serali anche a villa Necchi Campiglio, sempre nel centro di Milano. A Bergamo, lo scenario degli eventi al tramonto è quello del palazzo Moroni e dei suoi giardini. Non può mancare villa del Balbianello a Tremezzina (Como) per un aperitivo vista lago in loggia Segrè e accompagnamento musicale.

Info su date ed eventi su: www.serefai.it.

Correlati

Orobie, è online il numero di novembre

Orobie, è online il numero di novembre

Tra autunno e inverno. Il numero di Orobie di novembre 2021 è online. Per gli abbonati la possibilità di sfogliarlo qualche giorno prima dell'uscita ...

Articolo
Il piccolo lago, videoracconto

Il piccolo lago, videoracconto

"Mi sembra di vedere tanti piccoli pianeti che ruotano attorno al Sole a velocità diverse. No, non sono nello spazio. In realtà, non sto nemmeno ...

Articolo
Un bosco regionale nel nome di Lorenzo

Un bosco regionale nel nome di Lorenzo

Il progetto in ricordo di un volontario di Legambiente ha già fatto nascere tanti nuovi alberi. Il bosco è stato fondato in memoria di ...

Articolo
Luoghi di cultura, aumenta la capienza

Luoghi di cultura, aumenta la capienza

Buone notizie per musei e luoghi di cultura: dal 19 ottobre via molte limitazioni legate alla situazione sanitaria. Con l’adozione del Decreto Legge ...

Articolo