La Mostra del Bitto

La storia del Bitto, ma anche del territorio in cui nasce, delle tradizioni e della cultura contadina valtellinese. Non solo formaggio  alla Mostra del Bitto in programma il 16 e 17 ottobre. 

Il titolo della 114° edizione è "Il racconto di una favole", tale è infatti la storia del pregiato formaggio.

Si narra che il Bitto sia nato tra le popolazioni celtiche le quali, scacciate dalla Pianura Padana ad opera dei Romani, raggiunsero la Valtellina. Bitto deriva dal celtico "bitu",che significa perenne; forse perché la lavorazione del latte permetteva alle popolazioni dell’epoca di andare oltre la pura sussistenza quotidiana, grazie alla possibilità di conservare il formaggio per lungo tempo

Nel weekend del 16 e 17 ottobre la manifestazione prevede la collocazione della Casera di esposizione delle forme di Bitto DOP, Valtellina Casera DOP, Scimudin e formaggio Latteria che verranno premiati durante il consueto concorso organizzato dal Consorzio Tutela Formaggi Valtellina Casera e Bitto DOPall'interno dell'auditorium del Convento di Sant'Antonio a Morbegno.

Un vero e proprio palcoscenico, che si aprirà come le quinte di un teatro sulle declamazioni "Taste & Theatre" dei maestri assaggiatori e sulle scenografiche forme in bella mostra dietro il palco.

Sempre all'interno del Convento, una serie di salette del gusto, dislocate nei vari spazi, dalla terrazza alla sala capitolare, ospiteranno degustazioni a tema con grappe, vini e birra, confetture e prodotti del territorio.

All'interno del "BITstrot" sarà allestita una piccola osteria di degustazione in cui le ricette a tema degli chef e la musica swing si combineranno per un'esperienza inedita.

Piazza S.Antonio, dove è previsto un accesso regolamentato previa prenotazione per fasce orarie, ospiterà il tradizionale "calecc" in cui viene lavorato il Bitto e lo stand del Consorzio

Anche il centro città, come già da diversi anni, sarà coinvolto nella Mostra, grazie ai Menù al DOP e ai Cheese Hour che i ristoratori e bar locali proporranno per l'occasione.

Nel Palazzo Malacrida avranno invece luogo le degustazioni "5 sensi"base di prodotti locali DOP.

La Mostra, anche per favorire un accesso diffuso e scaglionato, si amplierà oltre Morbegno, proseguendo anche lungo la Costiera dei Cech, in una serie di percorsi guidat

Anche quest’anno si potrà accedere solo ed esclusivamente previa prenotazione online. Per tutte le informazioni: www.mostradelbitto.it

Correlati

Domenica tra vigne e vini di San Fermo

Domenica tra vigne e vini di San Fermo

Un giro di degustazioni tra le aziende e le cantine del territorio con partenza da Villa Imbonati.L'iniziativa è della Pro Loco di San ...

Evento
Passi e morsi d'autunno nel weekend

Passi e morsi d'autunno nel weekend

Anche quest'anno il Cai Alta Valle Seriana ricorderà Mario Merelli al Passo della Manina. Il programma prevede domenica alle 9 la messa di ...

Articolo
L'autunno è movimento, nel weekend di Orobie

L'autunno è movimento, nel weekend di Orobie

Grandi novità a Bergamo con BikeUpFino a domenica nel centro di Bergamo, tra piazza Matteotti e il Sentierone, è tempo di mettersi in sella ...

Articolo
Weekend da Viandanti tra paesaggi, tartufi e castagne

Weekend da "Viandanti" tra paesaggi, tar...

Domenica a Bianzano, in occasione della Sagra del Tartufo bergamasco, ci sarà anche L’Eco café.Dalle 9 alle 18 la redazione mobile de L ...

Articolo