Itinerario E

Alla scoperta della Val Taleggio

  • Escursionismo
10 Agosto 2018 / 12:15
0
0
2126
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Alla scoperta della Val Taleggio

10 Agosto 2018/ 12:15
0
0
2126
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Alla scoperta della Val Taleggio

10 Agosto 2018/ 12:15
0
0
2126
Scritto da Redazione Orobie

Il percorso

Val Taleggio (Bergamo) per la prima volta protagonista (il 26 agosto 2018) di una corsa tra tutte le sue bellezze naturali, storiche e gastronomiche, con Val Taleggio trail. Itinerari che, per chi non è un atleta, possono essere percorsi a passo decisamente meno impegnativo, per gustarsi ogni aspetto di questi luoghi.

È un percorso alla scoperta di questa piccola valle bergamasca con l’omaggio a due amici che hanno fatto tanto per lo sport e per la loro terra: Darietto Busi e Davide Arrigoni. Vtt-Val Taleggio trail ha due proposte: la 50 chilometri con 3.200 metri di dislivello positivo (la Vtt) e la Short Val Taleggio trail (Svtt) di 25 chilometri e 1.700 metri di dislivello.

A Vedeseta sono fissati la partenza e l’arrivo. Ma la gara tocca tutta la Val Taleggio, con passaggio in ciascuno dei paesi che la compongono: oltre a Vedeseta, Peghera, Olda, Sottochiesa, Pizzino, Reggetto e Avolasio. I luoghi sono molto belli, gli scorci che si incontrano sul percorso suggestivi, gli aspetti naturalistici e ambientali si mescolano con quelli di carattere storico e gastronomico.

Le due gare sono organizzate dall’associazione Vedeseta sport e dal Gruppo sportivo Orobie, insieme all’Ecomuseo della Val Taleggio (proprio come occasione di valorizzazione non soltanto sportiva del territorio) e al Gruppo sportivo amici delle baite Val Taleggio. Il patrocinio è dei Comuni di Vedeseta e Taleggio e della Provincia di Bergamo. Anche i premi assegnati sono un omaggio alla Val Taleggio: per i primi, soggiorni in baita, agli altri cesti con prodotti tipici e forme di formaggio.

Ma vediamo nel dettaglio i percorsi delle due competizioni. Entrambe le gare hanno inizio dal campo sportivo di Vedeseta. Quindi si raggiunge la località Ai Canti (dove è fissato un ristoro leggero, a base soltanto di liquidi), si tocca Peghera (ristoro medio, con liquidi e cibi velocemente assimilabili) e si prosegue per Olda, Sottochiesa e Pizzino (oltre al ristoro leggero c’è un punto di assistenza medica). Qui, siamo al chilometro 18,500 circa, le due gare si dividono e la Svtt-Short Val Taleggio trail di 25 chilometri prosegue per Reggetto e quindi fa ritorno a Vedeseta. Le quote altimetriche del tracciato breve vanno da 570 metri a 1.530.

La gara Vtt di 50 chilometri da Pizzino prosegue fino al rifugio Gherardi (lì è previsto l’allestimento di un ristoro completo a base di liquidi e solidi), quindi tocca le vette del trail Baciamorti e Araralta, scende alla baita Regina (ristoro leggero posto al 33° chilometro di gara), tocca la vetta di Sodadura e inizia la discesa puntando al rifugio Casari (ristoro medio).

Vtt prosegue sempre in discesa fino ad Avolasio (ristoro leggero, siamo ormai al chilometro 46). A questo punto non resta che concludere la fatica dopo 50 chilometri di corsa al campo sportivo di Vedeseta. Per questa gara le quote altimetriche sono comprese tra 570 e 2.010 metri.