Itinerario E

Da Cusio al Rifugio Benigni

  • Escursionismo
  • 1 ore 55 minuti
26 Giugno 2019 / 12:17
0
1
2425
Scritto da Marin Forcella
Fotografie di Marin Forcella
Itinerario

Da Cusio al Rifugio Benigni

26 Giugno 2019/ 12:17
0
1
2425
Scritto da Marin Forcella
Fotografie di Marin Forcella
Itinerario

Da Cusio al Rifugio Benigni

26 Giugno 2019/ 12:17
0
1
2425
Scritto da Marin Forcella
Fotografie di Marin Forcella

Il percorso


Oltrepassato Cusio imbocchiamo  la strada che sale ai Piani dell'Avaro. (Strada a pagamento, 3€ al giorno). ll sentiero inizia in località baita Sciocc a quota 1436 m.  

Partenza sentiero CAI 108A - 16-06-2019

Superata una breve rampa, poi con percorso pianeggiante verso ovest si attraversa il rado bosco per giungere alla Casera Valletto (1782 m).

Dopo qualche tornante, in prossimità dei piloni dell'ENEL, si incrocia il sentiero 107 che sale da Ornica. Si prosegue e si lascia poco dopo sulla destra il sentiero 107 che sale al passo e si continua costeggiando la base della parete e inerpicandosi lungo il ripido "canalino", non difficile se si presta attenzione il percorso segnato ma da percorrere con la dovuta concentrazione. (sotto le immagini)

Si continua, sempre con salita costante, fino a raggiungere la conca posta sotto il passo di Salmurano. Sulla sinistra è possibile salire al rifugio con il sentiero 108A. Si sbuca in una conca posta poco sotto al rifugio, che ancora non si fa scorgere. Si sale un ultimo tratto sino ad incrociare il sentiero 101 che proviene dal rifugio Grassi e, in breve, si raggiunge il rifugio Benigni (2222 m), posto su un magnifico balcone panoramico naturale verso la catena retica. 

Lungo il sentiero (dopo i boschi) incontrerete molti animali: una grande quantità di marmotte e stambecchi, e quando c’è poca gente, se si è più fortunati, anche camosci, rapaci, volatili del bosco, volpi, cervi..

Dal rifugio, è possibile ammirare buona parte della Valtellina e gran parte della Valle Brembana. Sono ben visibili il Pizzo Arera, Monte Corte, Monte Valletto e molti altri. Nelle giornate più limpide è possibile vedere anche il Pizzo Badile (Valtellina). 

Di seguito alcune foto del rifugio scattate all'interno e all'esterno. 

Atrio con bar
Fine sentiero 108
Locale invernale, prima dell'entrate principale 
Atrio
Interno locale invernale: 4 posti letto

Fonte: Cai Bergamo - Esperienza personale
Marin Forcella