Itinerario

Gita per tutti sul lago di Pusiano

05 Giugno 2020 / 09:30
0
2
3807
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Gita per tutti sul lago di Pusiano

05 Giugno 2020/ 09:30
0
2
3807
Scritto da Redazione Orobie
Itinerario

Gita per tutti sul lago di Pusiano

05 Giugno 2020/ 09:30
0
2
3807
Scritto da Redazione Orobie

Il percorso

Ci porta alla scoperta del lago di Pusiano, tra le province di Como e Lecco, la rivista Orobie di giugno 2020. È Maria Cristina Brambilla, che ha curato sia i testi sia le fotografie, l’autrice del reportage "Un lago incantato" che fa parte della serie "Acque di Lombardia" che il mensile propone nel corso del 2020.

Si va così alla scoperta di questo piccolo bacino di 5 chilometri quadrati, un’oasi di tranquillità nella quale ammirare tramonti e albe unici. In mezzo alla natura e con grande attenzione all’ambiente: navigazione soltanto green, acque balneabili e tante curiosità. A cominciare dai canguri dell’Isola dei Cipressi.

Una gita al lago di Pusiano e nei suoi dintorni riserva quindi grandi soddisfazioni. Sono molte le passeggiate (come quella indicata nel punto A della mappa, curata per Orobie da Damiano Nembrini) rilassanti e suggestive che corrono lungo le rive, per esempio a Bosisio Parini (B), a Pusiano (C), a Casletto di Rogeno (D) o lungo l’immissario Lambro-Lambrone fino alla foce.

Chi ha un occhio di riguardo per l’arte e la storia, apprezzerà anche il percorso Segantini (E), che si snoda nelle vie storiche del paese di Pusiano; il palazzo Carpani-Beauharnais (F), costruito nel XV secolo e passato attraverso le vicende di svariati proprietari illustri; la casa natale di Giuseppe Parini (G) a Bosisio Parini; il piccolo santuario della Madonna della neve (H) sulle pendici del monte Cornizzolo, che si raggiunge a piedi e da cui si gode una splendida veduta dell’intero lago. Il Cavo Diotti (I) a Merone, opera di ingegneria idraulica di grande interesse, costruita alla fine del 1700, è la diga più antica d’Italia.

Un modo davvero piacevole per ammirare e apprezzare il lago e le sue attrattive è di salire a bordo del battello dell’econavigazione. Il "Vago Eupili", spinto da motori ad alimentazione elettrica, parte da Bosisio Parini e, toccando gli attracchi dei diversi comuni rivieraschi, accompagna i passeggeri in un tour guidato in cui i volontari della Pro loco e le guardie ecologiche volontarie del Parco valle Lambro illustrano le meraviglie del territorio (www.prolocobosisio.it). Da Pusiano parte invece la motonave "Enigma" (www.navigazionepusiano.com). Con queste imbarcazioni si può raggiungere anche l’Isola dei Cipressi (L), privata, ma visitabile con le guide del battello.

Anche gli appassionati di sport sono attirati dal lago: il canottaggio, le escursioni e le corse sugli itinerari a lago o sul monte Cornizzolo, il parapendio e l’internazionale ciclovia dei laghi.

Itinerari per tutti i gusti nella sezione dedicata alle escursioni del sito di Orobie o sulla app gratuita Orobie Active.